Covid-19 e ferrovie

L'UE VERSO MISURE IN SOSTEGNO DEL SETTORE

Pubblicata il 09/09/2020
  • Invia articolo per mail
  • Condividi
  • Lascia commento


L'Unione Europea sta elaborando norme temporanee supplementari destinate ad attenuare gli effetti della pandemia di Coronavirus sul settore ferroviario. Nella giornata odierna gli ambasciatori degli stati membri hanno sottoscritto un mandato per elaborare una proposta che dia ai singoli governi la possibilità di aiutare il comparto riducendo alcuni oneri a carico delle società ferroviarie, garantendo al tempo stesso rimborsi tempestivi ai fornitori dell'infrastruttura.

Clima e infrastrutture. "Queste norme di emergenza mirate sono intese ad assicurare la continuità del trasporto ferroviario riducendo il rischio di fallimenti connessi alla Covid-19 in questo settore gravemente colpito dalla temporanea carenza di domanda di servizi di trasporto", ha dichiarato Andreas Scheuer, ministro tedesco dei Trasporti e delle infrastrutture digitali, nonché presidente del Consiglio d'Europa. "Al fine di garantire l'equo trattamento degli operatori, le misure di sostegno saranno applicate in modo rigorosamente neutro, economicamente giustificato e trasparente. Un settore ferroviario sostenibile è fondamentale per conseguire gli obiettivi climatici dell'UE e garantire la connettività in tutta l'Europa, ed è una delle massime priorità della presidenza tedesca".

Trattative in corso. Le norme temporanee prevedono un allentamento degli obblighi in materia di canoni di accesso, canoni di prenotazione e coefficienti di maggiorazione. Si applicano dal 1º marzo 2020 al 31 dicembre 2020 e, se necessario, sono prorogabili mediante atti delegati della Commissione, per un massimo di sei mesi alla volta e per un totale di 18 mesi dopo l'entrata in vigore del regolamento. Spetta a ogni singolo stato membro decidere se attuare o meno tali deroghe. Il Consiglio ha previsto unicamente l'obbligo di notificare alla Commissione tutte le misure adottate, nonché l'obbligo per la Commissione di rendere pubbliche tali informazioni. Il regolamento entrerà in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'UE. I negoziati tra il Consiglio e il Parlamento europeo sono già in corso con carattere di urgenza.

Redazione online







Nessun Commento



Le ultime notizie






shoped

Digital Edition

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli tuttoTrasporti Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli Quattroruote Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli Dueruote Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli Ruoteclassiche Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli TopGear Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli X Off Road Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.






Listini del nuovo

Veicoli commerciali leggeri


Veicoli industriali

Bacheca


Tuttotrasporti in edicola
Sul numero di SETTEMBRE:

- MAN TGX: l'abbiamo guidato in anteprima
- Mercedes-Benz eVito, il furgone medio elettrico
- Abbiamo messo alla prova un DAF XF 6x2 frigo 
- Intervista al capo di IvecoThomas Hilse
- Kamaz per le miniere, un gigante a 5 assi
- Camion a idrogeno, i mezzi e le soluzioni per rifornirli
- Rimorchi e semirimorchi, ecco come cambiano
- Land Rover: tutta nuova la Defender commerciale
- La connettività alla base dei Ford Transit
- Cambia tutto il pick-up Isuzu D-Max
- Pacchetto mobilità, cambia il trasporto internazionale
- Padroncini, un mestiere sempre più difficile
- Tante consegne per gli autobus Iveco

Disponibile su tutti i dispositivi

Sfoglia l'ultimo numero
Abbonati on line

| Domus | Dueruote | Il Cucchiaio d'Argento | Meridiani Montagne | Quattroruote | Ruoteclassiche | Editoriale Domus
| Accademia ED | Pista ASC | Quattroruote Professional | Pubblicità | ShopED |

Editoriale Domus SpA Via G. Mazzocchi, 1/3 20089 Rozzano (Mi) - Codice fiscale, partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese di Milano n. 07835550158
R.E.A. di Milano n. 1186124 - Capitale sociale versato € 5.000.000,00 - Tutti i diritti riservati - All rights reserved - Informativa Privacy - Informativa Cookie completa - Privacy - Lic. SIAE n. 787/I/07-908