Incentivi rottamazione

STANZIATI ALTRI 25,8 MILIONI DI EURO

Pubblicata il 30/09/2020
  • Invia articolo per mail
  • Condividi
  • Lascia commento


Un'ulteriore, decisa, manovra volta a favorire il rinnovo del parco dei veicoli industriali del nostro Paese, uno dei più vecchi di tutto il continente europeo. È quanto ha deciso il Governo stanziando altri 25,8 milioni di euro, che vanno ad aggiungersi ai 122 milioni già messi a disposizione delle aziende. L'incentivo bis è stato introdotto in un decreto interministeriale elaborato congiuntamente dai dicasteri di Trasporti ed Economia in data 24 agosto 2020 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 236 del 23 settembre 2020. 

I requisiti per ottenere i nuovi fondi differiscono leggermente dal precedente stanziamento: sono previsti per le aziende che procedano all'acquisto di mezzi per trasporto merci con massa complessiva pari o superiore a 3,5 tonnellate (limitazione che nell'altro caso non è contemplata) con motore diesel Euro VI, a metano, ibridi diesel o elettrici a condizione che contestualmente venga rottamato un numero equivalente dii veicoli fino a Euro IV di pari massa (mentre nel precedente incentivo la rottamazione è necessaria solo se si acquista un diesel Euro VI). 

Le risorse sono relative al biennio 2019-2020 e per ciascun anno sono suddivse in due parti uguali: 6,45 milioni per l'acquisto di diesel Euro VI e altrettanti per i veicoli a gas naturale, ibridi o elettrici. Per ciascun automezzo il contributo varia da da 2000 a 20mila euro, secondo il tipo di alimentazione e la massa complessiva, in base al seguente schema.

Contributi veicoli nuovi euro VI/ CNG/LNG/elettrico pari o superiori a 3,5 tonnellate

Massa complessiva

Importo unitario

Pari o superiore a 3, 5 tonnellate e inferiore a 7 tonnellate CNG e ibrido

euro 4.000

Pari o superiore a 7 tonnellate - inferiore a 16 tonnellate CNG e ibrido

euro 8.000

Pari o superiore a 16 tonnellate CNG-LNG ibrido ed elettrico

euro 20.000

Pari o superiore a 3,5 tonnellate - inferiore a 16 tonnellate full electric

euro 12.000

 

Contributi veicoli nuovi euro VI d ed euro 6 DTemp pari o superiori a 3,5 tonnellate

Massa complessiva

Importo unitario

Pari o superiore a 3,5 e inferiore a 7 tonnellate diesel euro VI euro 6/ euro 6 D Temp

euro 2.000

Pari o superiore a 7 tonnellate e inferiore a 16 tonnellate diesel euro VI

euro 5.000

Pari o superiore a 16 tonnellate diesel euro VI

euro 8.000

Le limitazioni. Ciascuna impresa può ottenere un massimo di 550.000 euro e il contributo non è cumulanbile con altri incentivi o bonus pubblici per le stesse tipologie di investimento. Per accedere alla facilitazione i veicoli da radiare devono essere in possesso dell'azienda da almeno i tre anni precedenti all'entrata in vigore del decreto, mentre i nuovi mezzi acquistati con l'agevolazione non possono essere venduti, dati in locazione o noleggio per un triennio, ossia fino a dicembre 2023.

Redazione online







Nessun Commento



Le ultime notizie






shoped

Digital Edition

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli tuttoTrasporti Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli Quattroruote Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli Dueruote Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli Ruoteclassiche Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli TopGear Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli X Off Road Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.






Listini del nuovo

Veicoli commerciali leggeri


Veicoli industriali

Bacheca


Tuttotrasporti in edicola
Sul numero di Ottobre:

- Iveco S-Way 480: in prova l'erede dello Stralis
- Ford Transit Custom Phev, il test del van ibrido
- IAA, ciò che le Case avrebbero portato al salone
- In viaggio con l'F-Max, tour tra i concessionari 
- In Brasile il MAN TGX diventa Volkswagen Meteor
- OK Trucks, dove rinascono gli Iveco usati
- Volta Trucks, gli elettrici e la rinascita dei medi
- I camion si preparano ad andare oltre l'Euro 6
- L'elettrico Opel Vivaro-e brucia i cugini di PSA
- Per il Mercedes Vito lieve restyling e motori inediti
- Alla guida della Mercedes EQV, cugina dell'eVito
- Autotrasporto: le accise al centro delle polemiche
- Logistica sotto stress per la distribuzione del vaccino

Disponibile su tutti i dispositivi

Sfoglia l'ultimo numero
Abbonati on line

| Domus | Dueruote | Il Cucchiaio d'Argento | Meridiani Montagne | Quattroruote | Ruoteclassiche | Editoriale Domus
| Accademia ED | Pista ASC | Quattroruote Professional | Pubblicità | ShopED |

Editoriale Domus SpA Via G. Mazzocchi, 1/3 20089 Rozzano (Mi) - Codice fiscale, partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese di Milano n. 07835550158
R.E.A. di Milano n. 1186124 - Capitale sociale versato € 5.000.000,00 - Tutti i diritti riservati - All rights reserved - Informativa Privacy - Informativa Cookie completa - Privacy - Lic. SIAE n. 787/I/07-908