Confrasporto

IN VISTA DELLE ELEZIONI PRESENTA IL MANIFESTO PER L’EUROPA

Pubblicata il 09/05/2019
  • Invia articolo per mail
  • Condividi
  • Lascia commento


La centralità dei trasporti, delle infrastrutture e della logistica per lo sviluppo economico dell’Italia e di tutti i Paesi europei. È questo, in estrema sintesi, lo scopo del Manifesto che Conftrasporto e Confcommercio hanno redatto in vista delle prossime elezioni europee. Il testo è stato sottoposto a tutti i partiti politici e i candidati ai quali si chiede l’assunzione di impegni concreti: alcuni (tra questi Emma Bonino, Carlo fidanza, Lara Comi e Massimiliano Salini) hanno già espresso il loro consenso.

Cinque azioni urgenti. Il documento si articola in cinque azioni urgenti:
1) Rafforzare l’impegno dell’Unione europea per la realizzazione delle reti Ten-T potenziandone la dimensione euro-mediterranea, a cominciare dal completamento del Corridoio mediterraneo e della Torino-Lione.
2) Valutare gli effetti delle politiche settoriali promosse dall’Unione e dai singoli stati sull’accessibilità, la competitività e la coesione dei territori, in relazione a trasporti, energia, ambiente e sicurezza. Tra gli esempi negativi, il contingentamento dei Tir ai valichi alpini, che rischia di penalizzare la competitività di importanti territori italiani ed europei.
3) Sviluppare una visione continentale su ambiziosi programmi di intervento nel settore varati da altre nazioni, quali la cinese ‘Nuova via della Seta’ per non compromettere il disegno europeo e la legittima sovranità degli stati su un tema di così grande valenza strategica.
4) Realizzare concretamente lo Spazio unico europeo dei trasporti contrastando ogni forma di concorrenza sleale e dumping sociale nell’autotrasporto, in linea con le indicazioni della Road Alliance recepite dal Parlamento europeo.
5) Perseguire la sostenibilità ambientale, economica e sociale ricercando le soluzioni più efficaci con il rinnovo del parco circolante, secondo il principio della neutralità tecnologica, e incentivi all’intermodalità via mare e ferro.

Senza trasporti si ferma l’Europa. “Le elezioni europee sono troppo importanti per non partecipare: senza un sistema di trasporti efficiente, tutta l’economia si ferma e le merci rimangono negli scaffali di chi le produce”, ha sintetizzato il vicepresidente di Conftrasporto e Confcommercio, Paolo Uggè, che invita tutto il mondo associativo ad andare a votare. “Perché c’è ancora molta strada da fare, anche sul fronte dell’accessibilità e della libera circolazione delle merci che – ha spiegato - sono obiettivi distintivi dell’Ue, ma non sono stati ancora pienamente attuati”. E ha concluso affermando: “Le relazioni commerciali si consolidano sulle reti logistiche e di trasporto. Collegamenti rapidi, sicuri ed economicamente sostenibili migliorano la competitività delle imprese, creano nuove opportunità culturali, formative e lavorative.

Tav, corridoio europeo fondamentale. È con questi obiettivi che la Conftrasporto si mobiliterà con i propri associati per perseguire questa linea in ogni ambito. In particolare sul fronte della Tav, con una grande iniziativa pubblica a Torino il 18 maggio, pensata per riportare quest’opera alla sua dimensione reale, ossia non un collegamento tra due città, Torino e Lione, ma un anello fondamentale per la realizzazione di un corridoio europeo mediterraneo.







Nessun Commento



Le ultime notizie




shoped

Digital Edition

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli tuttoTrasporti Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli Quattroruote Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli Dueruote Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli Ruoteclassiche Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli TopGear Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli X Off Road Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.






Listini del nuovo

Veicoli commerciali leggeri


Veicoli industriali

Bacheca


Tuttotrasporti in edicola
Sul numero di Luglio-Agosto:

-        IVECO: si chiama S-Way l'erede dello Stralis

-        Esclusiva, in prova il Ford F-Max 500

-        Transit Courier, il fratello minore dell’F-Max

-        Al volante dei nuovi Volvo

-        Inediti modelli, motori e cambi per MAN e Scania

-        Metano, su e giù per l'Italia con lo Scania LNG

-        Acerbi passa a Menci: arrivano ribaltabili, centinati e cisterne

-        Via smartphone il controllo di carico e camion

-        Autopromotec, da Bologna le ultime novità

-        Ducato, Jumper e Boxer, i modelli 2020

-        Il Mercedes Sprinter imbarca tutti gli Adas

-        Attualità, l'Austria si mette (ancora) di traverso

-        Passeggeri: Byd e i programmi per l'Europa

Disponibile su tutti i dispositivi

Sfoglia l'ultimo numero
Abbonati on line

| Domus | Dueruote | Il Cucchiaio d'Argento | Meridiani Montagne | Quattroruote | Ruoteclassiche | Editoriale Domus
| Accademia ED | Pista ASC | Quattroruote Professional | Pubblicità | ShopED |

Editoriale Domus SpA Via G. Mazzocchi, 1/3 20089 Rozzano (Mi) - Codice fiscale, partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese di Milano n. 07835550158
R.E.A. di Milano n. 1186124 - Capitale sociale versato € 5.000.000,00 - Tutti i diritti riservati - All rights reserved - Informativa Privacy - Informativa Cookie completa - Lic. SIAE n. 787/I/07-908