Mercato europeo

VENDITE IN CALO
DEL 6,2% A FEBBRAIO

Pubblicata il 26/03/2020
  • Invia articolo per mail
  • Condividi
  • Lascia commento


Anche a febbraio il mercato europeo dei veicoli commerciali e industriali chiude in rosso. Secondo i dati diffusi dall'Acea (Associazione europa dei costruttori automotive) il mese scorso le immatricolazioni sono diminuite del 6,2% rispetto allo stesso periodo del 2019 (154,889 unità contro le precedenti (165,117), evidenziando un calo della domanda in ciascun segmento, fatta eccezione per autobus e pullman. Una situazione che rispecchia anche l'andamento dei principali Paesi del Vecchio Continente, tra i quali la maglia nera spetta alla Germania (-7,6%), seguita da Spagna (-5,9%) e Italia (-4,0%). L'unica nazione in controtendenza è stata la Francia che ha chiuso con un + 1,6%. Nel consuntivo dei primi due mesi la flessione è stata invece dell'8,9%, pari a 308.350 unità. 

Leggeri e medi. Per quanto riguarda i veicoli commerciali leggeri (fino a 3,5 tonnellate), la domanda è diminuita per il secondo mese consecutivo (-4% a 130.366 esemplari), seppur a un ritmo più lento rispetto a gennaio, trascinata dai segni meno di tre dei quattro principali mercati europei: Italia (-6,2%), Spagna (-5,9%) e Germania (-3,8%), mentre la Francia ha registrato un incremento del 3%. Anche il relativo cumulato dei primi sessanta giorni del 2020 è negativo (-7,1%). Ancor più penalizzati i veicoli oltre le 3,5 tonnellate, con una domanda in calo del 18,2% (22.095 unità). In questo segmento Germania (-20,6%) e Francia (-13,6%) seguono la tendenza negativa, registrando addirittura cali a due cifre. Al contrario, le immatricolazioni di camion sono aumentate in Italia (+ 9,7%) e Spagna (+ 0,6%).

Pesanti e autobus. Una corsa al ribasso a cui non si sono sottratti neppure i truck oltre le 16 tonnellate, che anzi fanno segnare un declino che prosegue per l'ottavo mese consecutivo con un pesante -19,3% (18.101 unità) dovuta principalmente alle perdite di Germania (-21,6%), Francia (-15,4%) e Spagna (-9,5%), mentre registra una crescita l'Italia (10,6%). Positivi, invece, i risultati delle immatricolazioni di autobus nell'Unione europea (+3,1%, 2,428 consegne), con un'analoga situazione in quasi tutti i principali mercati: Germania (+ 33,6%), Francia (+ 32,1%) e Italia (+ 26,7%), con l'unica eccezione della Spagna (-41,5%).

Redazione online

Scarica il Pdf dell'Acea con i dati delle immatricolazioni di febbraio 2020 nell'Ue.







Nessun Commento



Le ultime notizie






shoped

Digital Edition

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli tuttoTrasporti Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli Quattroruote Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli Dueruote Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli Ruoteclassiche Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli TopGear Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli X Off Road Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.






Listini del nuovo

Veicoli commerciali leggeri


Veicoli industriali

Bacheca


Tuttotrasporti in edicola
Sul numero di MARZO:

- MAN TGX 18.470, rinasce la Trucknology Generation
- Opel Vivaro, un po' furgone un po' combi
- I conti dell'industria: Traton vuole tutta la Navistar
- La flotta dei camion Lng cresce sfidando le difficoltà
- Che cosa vedremo al Samoter 2020
- Test ibrido, prova dello Scania G 320
- Elettrici&C, che cosa preparano le Case
- La scelta verde di Codognotto
- Volkswagen Caddy cambia radicalmente
- Ford Transit, nuove varianti
- L'emergenza Covid-19 paralizza i trasporti
- Cqc, cambiano le esenzioni per alcune categorie
- Braccio di ferro Brennero e Pacchetto Mobilità
- Attacchi informatici, è l'ora del ricatto online

Disponibile su tutti i dispositivi

Sfoglia l'ultimo numero
Abbonati on line

| Domus | Dueruote | Il Cucchiaio d'Argento | Meridiani Montagne | Quattroruote | Ruoteclassiche | Editoriale Domus
| Accademia ED | Pista ASC | Quattroruote Professional | Pubblicità | ShopED |

Editoriale Domus SpA Via G. Mazzocchi, 1/3 20089 Rozzano (Mi) - Codice fiscale, partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese di Milano n. 07835550158
R.E.A. di Milano n. 1186124 - Capitale sociale versato € 5.000.000,00 - Tutti i diritti riservati - All rights reserved - Informativa Privacy - Informativa Cookie completa - Lic. SIAE n. 787/I/07-908