Nikola Tre

PRODOTTO A ULM IL PRIMO CAMION ELETTRICO

Pubblicata il 16/11/2020
  • Invia articolo per mail
  • Condividi
  • Lascia commento


In poche immagini pubblicate su twitter è stato svelato il primo esemplare di Nikola Tre uscito dalle linee produttive di Ulm. Il prototipo di camion elettrico per l'Europa (dopo i modelli One per il lungo raggio e Two per la distribuzione dedicati al Nordamerica) è frutto di un'alleanza con Iveco e nasce nello stesso stabilimento tedesco e sulla medesima piattaforma dell'S-Way. Le prime consegne di questo pesante a batterie sono previste per terzo trimestre del 2021. È prevista anche una variante a fuel cell, costruita sulla stessa base, che sarà invece sul mercato nel 2023.

Autonomia fino a 450 km. A suo tempo l'Iveco in un comunicato, aveva annunciato che i primi modelli di camion Bev (battery electrical vehicle) ad arrivare nelle concessionarie sarebbero stati i trattori stradali 4x2 e 6x2, equipaggiati con un motore elettrico in grado di erogare 480 kW (circa 650 CV) di potenza continua, sostenuto da una coppia di 1800 Nm e alimentato da batterie modulari e scalabili con capacità fino a 720 kWh, sufficienti a garantire un'autonomia fino a 450 km tra una ricarica e l'altra. Va specificato per il momento si stratta di semplici anticipazioni in quanto del Nikola Tre non sono stati diffusi e anticipati i dati tecnici ufficiali.

Omaggio alla Norvegia. È curioso notare come il modello mostrato nelle immagini sia un trattore a tre assi, mentre in Europa è utilizzato più di frequente il due assi. Questa configurazione è richiesta solo in alcuni mercati minori del Vecchio Continente, come in quelli dei Paesi nordici. La Norvegia, in particolare, non a caso è considerata una nazione di rifermento per Nikola; il nome Tre del suo modello, infatti, non è come si pensa un omaggio all'Italia, ma proprio al Paese scandinavo, nel quale questo termine si pronuncia nel medesimo modo.

Lo stabilimento. Un'altra curiosità riguarda il fatto che dallo stabilimento di Ulm usciranno sia i Nikola Tre destinati all'Europa sia quelli diretti in Nordamerica. Fatta questa considerazione, si può ipotizzare, quindi, che anche oltreoceano circoleranno camion a batteria a tre assi, ossia nella configurazione europea. Una scelta che, se confermata, potrebbe essere dettata dalla necessità di contenere i costi e sfruttare le sinergie. Va ricordato, infatti, che per l'impianto di Ulm il governo ha assicurato una generosa sovvenzione, al fine di spingere lo sviluppo dell'idrogeno. Attualmente nella fabbrica si producono telai per Iveco, ma per il marchio del gruppo CHN Industrial è una sorta di ritorno al passato poiché proprio in questo sito fino al 2012 venivano realizzati i pesanti del gruppo, fra i quali lo Stralis, precursore dell'S-Way da cui deriva il Nikola Tre.

Roberto Barone

Nikola Tre (2020)











Le ultime notizie






shoped

Digital Edition

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli tuttoTrasporti Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli Quattroruote Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli Dueruote Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli Ruoteclassiche Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli TopGear Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli X Off Road Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.






Listini del nuovo

Veicoli commerciali leggeri


Veicoli industriali

Bacheca


Tuttotrasporti in edicola
Sul numero di Novembre:

- Volvo FH-460 I-Save, come va il 6 cilindri
- Test Iveco Stralis 480 XP Seminuovo
- Furgoni compatti, Nissan e Toyota, chi offre di più
- Scania V8 da 770 CV. è ancora il più potente di tutti
- In viaggio con il nuovo Ford F-Max 
- Impressioni di guida con l'Iveco S-Way NP
- Speciale veicoli commerciali
- I sistemi di assistenza in manovra secondo ZF
- Ford Transit da 5 tonnellate
- Portacontainer, due proposte della D-Tec
- Trasporto bestiame, novità per lungo e breve raggio
- Autotrasporto, le richieste per il Recovery fund
- Decreto flussi, fra le categorie anche gli autisti 

Disponibile su tutti i dispositivi

Sfoglia l'ultimo numero
Abbonati on line

| Domus | Dueruote | Il Cucchiaio d'Argento | Meridiani Montagne | Quattroruote | Ruoteclassiche | Editoriale Domus
| Accademia ED | Pista ASC | Quattroruote Professional | Pubblicità | ShopED |

Editoriale Domus SpA Via G. Mazzocchi, 1/3 20089 Rozzano (Mi) - Codice fiscale, partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese di Milano n. 07835550158
R.E.A. di Milano n. 1186124 - Capitale sociale versato € 5.000.000,00 - Tutti i diritti riservati - All rights reserved - Informativa Privacy - Informativa Cookie completa - Privacy - Lic. SIAE n. 787/I/07-908