URBANI E TURISTICI

La MAN non si lascia
spaventare dal virus

Pubblicata il 06/04/2021
  • Invia articolo per mail
  • Condividi
  • Lascia commento


Se guardiamo la nostra agenda, gli ultimi appuntamenti "live" sono stati proprio alla MAN. Anche quando la pandemia era già più che conclamata. E meno male, perché di questi eventi virtuali ne abbiamo un po' piene le... tasche. Quindi a Monaco hanno lavorato e continuano a farlo, nei limiti del possibile, puntando sul concreto. E a proposito di concretezza, ecco che il Lion's City snodato da 18 metri a batterie scende sulle strade di Colonia. È il primo della specie "electric" in taglia grande per MAN che, partita un po' in ritardo con il programma alternativi, è ora in grande recupero. Un secondo esemplare è già destinato a Barcellona, ma la produzione in serie è ormai avviata e le prime consegne di ordinativi multipli sono già in calendario. Il primo tender è per Norimberga ed è anche simbolico, perché proprio lì la MAN ha la sua fabbrica di motori diesel. A seguire ce ne sarà uno consistente anche per Uppsala, in Svezia. Ricordiamo che sul Lion's City 18 E si possono trasportare fino a 120 passeggeri, per tratte comprese fra 200 e 270 chilometri.

Ma il diesel c'è ancora. Se in città è la mobilità elettrica a tenere banco, passando al turismo è ancora il diesel a dettar legge. La MAN a almeno due buoni motivi per farnbe parlare, il primo è il Lion's Coach a tre assi della squadra di calcio di Lipsia (RB Leipzig), o dei "tori rossi" come sono riconosciuti dai tifosi locali. Circostanza, quest'ultima che spiega anche la particolare grafia, che per una volta abbandona il Leone simbolo della casa costruttrice, in onore della... tauromachia. A testimoniare il particolare allestimento, nei 14 metri di lunghezza ci sono solamente 33 comodissimi posti. A spingere, invece, i tori lasciano spazio ai cavalli, quelli vapore del 6 cilindri D26, in numero di ben 510.

E i cugini non stanno a guardare. Restando in ambito GT, e senza nulla togliere ai MAN titolari, la punta di diamante nel turismo è firmata Neoplan. Quest'anno il marchio consociato ha di che essere fiero perché cade il compleanno di modello iconico: il Cityliner. Ecco qui quello appena ritirato dalla altoatesina Martin Reisen, in squillante verde mela, che ai Neoplan è legata a sua volta da trent'anni. A testimoniare la continuità nella tradizione qui c'è anche il fatto che, mentre i primi "liner" li ha consegnati in Italia il leggendario Walter Mayrl, questo esemplare lo ha piazzato il figlio Gerhard, da anni ormai in forze alla MAN Truck&Bus.

Danilo Senna







TAGS: man autobus




Le ultime notizie






shoped

Digital Edition

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli tuttoTrasporti Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli Quattroruote Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli Dueruote Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli Ruoteclassiche Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli TopGear Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.

Per te l’edizione digitale
è su tutti i dispositivi!

Scegli X Off Road Digital Edition e sfoglia la tua rivista preferita dove e quando vuoi sul tuo computer, tablet e smartphone.






Listini del nuovo

Veicoli commerciali leggeri


Veicoli industriali

Bacheca


Tuttotrasporti in edicola
Sul numero di APRILE:

- MAN TGX 18.510, la prova completa
- Il nostro Test di Renault Trucks Master Z.E.
- Camion elettrici: prevalgono due soluzioni tecniche
- Prova distribuzione: Renault Trucks D-Wide 320
- Tutti i progetti per usare l'idrogeno nei motori termici
- Telecamere & Co, un aiuto non solo per la guida
- Allestimenti: nuove applicazioni per il fotovoltaico
- Per la prima volta proviamo gli Adas di un furgone
- Hyundai ripensa all'H-1: moderno e a zero emissioni
- Connettività: Ford per l'assistenza, VW per la logistica
- Tachigrafo: le infrazioni più frequenti
- Multe per le condizioni di lavoro dei ciclo-fattorini
- Brexit, gli effetti sui traffici da e per la Gran Bretagna
- Veicoli speciali: un Eurocargo avventuroso

Disponibile su tutti i dispositivi

Sfoglia l'ultimo numero
Abbonati on line

| Domus | Dueruote | Il Cucchiaio d'Argento | Meridiani Montagne | Quattroruote | Ruoteclassiche | Editoriale Domus
| Accademia ED | Pista ASC | Quattroruote Professional | Pubblicità | ShopED |

Editoriale Domus SpA Via G. Mazzocchi, 1/3 20089 Rozzano (Mi) - Codice fiscale, partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese di Milano n. 07835550158
R.E.A. di Milano n. 1186124 - Capitale sociale versato € 5.000.000,00 - Tutti i diritti riservati - All rights reserved - Informativa Privacy - Informativa Cookie completa - Privacy - Lic. SIAE n. 787/I/07-908