Cerca

Seguici su

Industria

Salerno-Reggio MENO CANTIERI, IL PIANO ESODO 2009

Pubblicato il 12/07/2012 in Industria
MENO CANTIERI, IL PIANO ESODO 2009
MENO CANTIERI, IL PIANO ESODO 2009

Al via il piano dell'Anas per l'esodo estivo 2009 sulla Salerno-Reggio Calabria. L'ente ha disposto

Al via il piano dell'Anas per l'esodo estivo 2009 sulla Salerno-Reggio Calabria. L'ente ha disposto la chiusura di numerosi cantieri in corso: a cominciare dall'apertura al traffico del nuovo svincolo di San Mango Piemonte (Salerno) e a un nuovo tratto di autostrada tra Fratte e Pontecagnano (Salerno) che comprende la galleria Rufoli. Rimossi oggi anche i cantieri presenti sui tratti Contursi-Sicignano e Sala Consilina- Padula.

Lungo l'A3 rimarranno sette cantieri inamovibili con carreggiata unica e una corsia per senso di marcia:

- tra gli svincoli di Padula e Lauria nord (31 km);
- svincolo di Firmo (1 km);
- tra gli svincoli di Altilia e Falerna (18 km);
- tra gli svincoli di Lamezia e Pizzo (3,5 km);
- tra gli svincoli di S. Onofrio e Serre (2 km);
- tra gli svincoli di Mileto e Rosarno (4,7);
- tra gli svincoli di Gioia Tauro e Scilla (30 km).

Il tratto più a rischio ingorghi sarà quello salernitano, dove sono stati registrati in passato picchi di 4.200 veicoli all'ora e di 61mila veicoli al giorno, e sul quale tutti i primi 108 km saranno percorribili ad almeno due corsie per senso di marcia: qui "i tempi di percorrenza, con la rimozione dei cantieri, passeranno da 110 a 65 minuti, ovviamente in condizioni di traffico non da bollino rosso". Ma si attendono problemi anche sul Quinto macrolotto tra Gioia Tauro e Scilla, per il quale sono stati predisposti dei percorsi alternativi.

Per la lettura completa del Piano esodo 2009 sull'A3 Salerno-Reggi Calabria clicca qui.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.