Cerca

Seguici su

Industria

Fiat Professional SCUDO ADDIO, BENVENUTO PICK-UP

Pubblicato il 06/05/2014 in Industria
SCUDO ADDIO, BENVENUTO PICK-UP
SCUDO ADDIO, BENVENUTO PICK-UP

Al FCA Investor Day Sergio Marchionne svela le strategie globali nel segmento dei mezzi da lavoro nel quinquennio 2014-2018.

Il piano 2014-2018 del gruppo FCA (Fiat Chrysler Automobiles) presentato oggi riserva parecchie sorprese anche sul fronte dei veicoli commerciali.

Significativo che la presentazione dei programmi di Fiat Professional sia stata abbinata a quella di Ram, il marchio che nel Nordamerica riunisce la attività nel settore dei pick-up e dei veicoli commerciali, e affidata proprio dal capo di quest’ultimo brand, Reid Bigland. E in effetti uno dei passaggi più interessanti dell’intervento di Bigland ha riguardato le sinergie fra Fiat Professional e Ram, in particolare la commercializzazione già dallo scorso anno del Fiat Ducato in Nordamerica con il nome Ram ProMaster e il prossimo arrivo del ProMaster City alias Doblò; il prossimo Doblò, quello ristilizzato.

E siamo al programma di modelli di Fiat Professional. Il pick-up Strada è il solo modello per il quale non sono previsti stravolgimenti da qui a quattro anni. Il Fiorino sarà invece aggiornato nel 2016, anticipato di un anno dal Doblò. Cattive notizie per lo Scudo: dopo la definitiva fuoriuscita della Fiat dall’alleanza industriale con PSA Peugeot-Citroën che ha dato vita a due generazioni di furgoni medi italofrancesi (oltre allo Scudo gli omologhi transalpini Expert e Jumpy), il marchio italiano sembra voler rinunciare dal 2016 alla presenza in questo segmento. Il Ducato fresco di restyling e aggiornamenti alla struttura continua il suo cammino. Ciliegina sulla torta è l’arrivo di un pick-up di taglia media annunciato per il 2016. Tanta carne al fuoco, quindi, che vi sveleremo sul prossimo numero di giugno di tuttoTrasporti.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.