Cerca

Seguici su

Industria

Codice della strada PATENTE: 200 PUNTI PER GLI AUTISTI PROFESSIONALI

Pubblicato il 22/04/2015 in Industria
PATENTE: 200 PUNTI PER GLI AUTISTI PROFESSIONALI
PATENTE: 200 PUNTI PER GLI AUTISTI PROFESSIONALI

Arturo Scotto, capogruppo di SEL alla Camera, ha presentato una proposta di legge che prevede l’aumento fino a 200 dei punti sulla patente per chi ha un lavoro che comporta l’utilizzo continuativo e prolungato di veicoli.

Arturo Scotto, capogruppo di SEL alla Camera, ha presentato una proposta di legge che prevede  l’aumento fino a 200 dei punti sulla patente per chi ha un lavoro che comporta l’utilizzo continuativo e prolungato di veicoli.

La proposta è dunque destinata a chi "macina" migliaia di chilometri per lavoro, come ad esempio tassisti o autotrasportatori. Il bonus può arrivare fino a 200 punti.

"La cosiddetta patente a punti - scrive infatti l'esponente di Sel - se, da un lato, si pone come importante deterrente alla trasgressione delle norme del codice della strada, dall'altro incide profondamente sulla vita professionale e familiare di quei soggetti che possiamo definire i professionisti della strada", afferma Scotto. "L'autista, l'autotrasportatore, il rappresentante di commercio, il taxista e via elencando, deve essere particolarmente rispettoso delle disposizioni di legge - conclude Scotto -, ma allo stesso tempo è evidente che queste categorie di persone siano statisticamente più soggette a commettere violazioni e a bruciare punti-patente".

Ora bisogna attendere per avere i dettagli sulla proposta, ma i 200 punti di bonus non sarebbe assegnati a caso e si partirebbe sempre dallo standard dei 20 punti a testa e il nuovo limite verrebbe raggiunto solo in caso di continuo e prolungato rispetto delle regole e assenza di incidenti.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.