Cerca

Seguici su

Industria

Video IL NUOVO ACTROS ALLA PROVA DEI CONSUMI

Pubblicato il 19/06/2017 in Industria
IL NUOVO ACTROS ALLA PROVA DEI CONSUMI
IL NUOVO ACTROS ALLA PROVA DEI CONSUMI

Una prova condotta da sei giornalisti europei conferma i risparmi di carburante ottenuti dal nuovo Actros con catena cinematica di 2 a  generazione.

Consumi ridotti anche del sei percento: è questo l'obiettivo che Mercedes-Benz aveva promesso per il nuovo Actros con catena cinematica di 2a generazione.

La prova del nove è stata ottenuta da giornalisti specializzati indipendenti ed esperti effettuando personalmente alcuni giri di misurazione prima dell'evento, lungo il percorso montano che conduce da Tavira a Lagos sull'autostrada A22 nella regione di Algarve, in Portogallo.

Su questo tragitto poco trafficato ma ricco di pendenze e discese, e quindi praticamente ideale per test di questo genere, tre diversi team - ciascuno composto da due giornalisti - hanno avuto l'occasione di guidare una coppia di Actros 1845 con e senza catena cinematica di 2a generazione. Con un totale di due giorni di misurazione e di marcia complessivi per ogni team, la finestra temporale era adeguata per poter procedere in maniera ineccepibile dal punto di vista metodologico e tecnico.

 

 

Il 1°giorno i conducenti hanno potuto familiarizzare con il percorso di prova lungo poco meno di 200 km e minuziosamente suddiviso in segmenti da due chilometri ciascuno, cominciando già a fare i primi giri di misurazione. A redigere i protocolli hanno provveduto in linea di massima i fidatissimi collaboratori del reparto di collaudo di Daimler, annotando per ogni punto di misurazione la durata del viaggio e i consumi, nonché ulteriori dettagli come la frequenza dei cambi marcia o la velocità minima in salita.

Il 2°giorno è stato utilizzato dai team per svolgere ulteriori giri di misurazione con altre modalità, al fine di approfondire le conoscenze acquisite. Ad esempio ogni team ha effettuato due giri da 200 km al giorno, e di conseguenza ogni collaudatore ha percorso complessivamente 800 km sull'autostrada di Algarve. Per garantire un confronto diretto, i veicoli hanno seguito un programma di marcia identico con le stesse velocità impostate.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.