Cerca

Seguici su

Industria

Liqui Moly BILANCIO IN ROSSO A CAUSA DEL NUOVO SOFTWARE

Pubblicato il 17/07/2019 in Industria
BILANCIO IN ROSSO A CAUSA DEL NUOVO SOFTWARE
BILANCIO IN ROSSO A CAUSA DEL NUOVO SOFTWARE

L'azienda, specializzata in oli motore e additivi, paga le difficoltà generate dell'introduzione di un nuovo programma di gestione.

La Liqui Moly, azienda tedesca specializzata nella produzione di oli motore e additivi chiude il bilancio semestrale in rosso, con un un calo del fatturato pari allo 0,8% rispetto allo stesso periodo del 2018 per un totale di 259,6 milioni di euro. In terreno negativo anche i ricavi, pari a 11 milioni di euro, con una flessione del 30%.

Dalla produzione alla spedizione. La causa principale di questa débâcle è da attribuire all'introduzione del nuovo software aziendale a inizio anno, il quale anziché ottimizzare e migliorare l'attività, ha presentato numerosi bachi e malfunzionamenti, che di fatto hanno rallentato il lavoro e generato ingenti perdite economiche. Attraverso il programma, infatti vengono gestiti tra l'altro l’ufficio acquisti, la produzione, le spedizioni e la fatturazione, quindi l'inefficienza del sistema coinvolge tutta l'azienda. 

Ritardi e perdite. “Nonostante il supporto di rinomate società informatiche non siamo ancora riusciti a produrre e a consegnare a un livello tale da soddisfare la domanda“, ha affermato l'amministratore delegato di Liqui Moly, Ernst Prost (nella foto). "Non mi è mai successo nella mia intera carriera aziendale di dovermi scusare così spesso con i clienti come negli ultimi sei mesi". Una situazione che ha generato enormi costi supplementari, per esempio per i container che possono essere riempiti solo per metà di merce, per le spedizioni che devono attendere più a lungo del previsto e per le spedizioni aeree di prodotti richiesti con urgenza.

Nuovo magazzino per la logistica. L'azienda, tuttavia, sottolinea che non ricorrerà a un programma di austerity. Anzi, all'opposto, “gli attuali problemi ci hanno permesso di identificare dei settori in cui ora investiremo per migliorare ulteriormente“, chiarisce Ernst Prost, spiegando che nei piani della società c'è la costruzione di un nuovo magazzino centrale che faciliterà la logistica. Nell'attesa di risolvere prima possibile i gravi problemi al software.

Redazione online

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.