Cerca

Seguici su

Industria

Flotte CATONE SCEGLIE DAF

Pubblicato il 03/03/2020 in Industria
CATONE SCEGLIE DAF
CATONE SCEGLIE DAF

L'azienda attiva nella logistica e nel trasporto del freddo prova così a reagire alla crisi del settore. 

L'acquisto di trattori stradali DAF per guardare con più fiducia al futuro. La Catone S.p.A., azienda internazionale attiva nella logistica oltre che nel trasporto del freddo e dei refrigerati, prova così a reagire alla crisi che attanaglia da anni il settore dell'autotrasporto.

Cerimonia di consegna. Presso il quartier generale di Pastorano, in provincia di Caserta, il costruttore olandese rappresentato dall'amministratore delegato Paolo Starace e da Mauro Monfredini, marketing manager, ha preso parte alla cerimonia di consegna di 50 trattori stradali nuovi DAF XF 480 Space Cab. "Abbiamo voluto seguire nuovi percorsi", ha sottolineato Castrese Catone, figlio di Carlo, col quale è alla guida del colosso casertano, "dopo aver ascoltato i nostri autisti e aver effettuato una serie di test su strada prima di affidarci nelle mani della DAF, con l'intento di rinnovare il nostro parco automezzi. Crediamo fortemente nella loro ormai storica efficienza e nell'affidabilità dei veicoli appena acquistati che consentono anche una sensibile riduzione di costi legati ai consumi effettivi. Il nostro obiettivo è di continuare a rispondere al meglio alle esigenze di una committenza, sempre più attenta al tema della sostenibilità. Si tratta solo di un primo passo, in futuro abbiamo infatti l'intenzione di convertire l'intero parco con mezzi elettrici".

Da Napoli a Parma. E con una punta di orgoglio, ricorda che la Catone, a Parma, ha realizzato una delle più grandi e moderne piattaforme di stoccaggio e distribuzione di prodotti refrigerati in Europa. Ma, a rinverdire i vecchi e sempre validi valori della famiglia, è proprio Carlo che cominciò negli anni 50, prima come padroncino nel territorio campano, effettuando la raccolta del latte soprattutto negli allevamenti casertani e poi il salto di qualità, col trasferimento nel 74 da Napoli a Parma, per distribuire i prodotti di un importante marchio del settore lattiero caseario, attività che è continuata ininterrottamente fino a oggi. Il 1994, invece, è stato l'anno della svolta, con l'apertura di una nuova piattaforma logistica in Ungheria. Al termine della cerimonia, Paolo Starace ha voluto ringraziare la famiglia Catone per la fiducia accordata alla DAF, ricordando che per la società da lui rappresentata è stato un motivo di grande orgoglio servire un'azienda che fonda il proprio successo nel lavoro dell'intera famiglia Catone, con Carlo, Castrese, Mina e Vittoria e con i loro più stretti e fidati collaboratori.

Angelo Ciaravolo   

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.