Cerca

Seguici su

Industria

Mobilità alternativa I TEDESCHI SOSTENGONO IL GAS PER I CAMION

Pubblicato il 14/05/2020 in Industria
I TEDESCHI SOSTENGONO IL GAS PER I CAMION
I TEDESCHI SOSTENGONO IL GAS PER I CAMION

La Germania conferma l'esenzione dai pedaggi autostradali per i mezzi a metano fino al'alba del 2023.

Il Governo federale tedesco starebbe per prolungare l'esenzione dal Maut, la tassa autostradale per i veicoli sopra le 7,5 tonnellate, fino al 31 dicembre 2022.

Scelta che farebbe felice chi come l'Iveco ha puntato da subito sulla soluzione LNG, gas naturale liquefatto per refrigerazione, sui suoi pesanti da lungo raggio: lo Stralis prima e l'S-Way adesso (nella foto).

Una politica sorprendente per un Paese che ospita sì due fra i più grossi costruttori mondiali di camion: MAN e Mercedes; eppure entrambi poco interessati ai camion a gas (eccetto per la raccolta urbana dei rifiuti), avendo puntato direttamente sugli elettrici per la mobilità alternativa al diesel.

La lobby green in Germania evidentemente ha più potere di quella dei costruttori locali, anche se i reali vantaggi del metano in termini di emissioni di gas serra è messa in discussione da più parti. Ne scriviamo sul prossimo numero di tuttoTrasporti.

Redazione Online

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.