Cerca

Seguici su

Industria

Traton CRESCE L'OFFERTA PER LE AZIONI DI NAVISTAR

Pubblicato il 11/09/2020 in Industria
CRESCE L'OFFERTA PER LE AZIONI DI NAVISTAR
CRESCE L'OFFERTA PER LE AZIONI DI NAVISTAR

Il gruppo che detiene i marchi MAN, Scania e Vokswagen Caminhões e Ônibus pronto a pagare 43 dollari per ciascuna azione, contro i 35 proposti a gennaio.

La Traton alza la posta per scalata alla Navistar con l'obiettivo di prendere il controllo totale del costruttore dell'Illinois. La società che detiene i marchi di MAN, Scania e Volkswagen Caminhões e Ônibus, ha infatti aumentato l'offerta a 43 dollari per ciascun titolo azionario in circolazione contro i 35 proposti a gennaio, per un investimento complessivo pari a 3,6 miliardi di dollari (circa 3 miliardi di euro).

CRESCE L'OFFERTA PER LE AZIONI DI NAVISTAR

Fusione strategica. Attualmente la Traton, realtà che ha inglobato la divisione truck&bus di Volkswsagen, detiene il 16,8% delle azioni ordinarie della Navistar, la quale costruisce e commercializza col marchio International camion medi e pesanti destinati prevalentemente al continente americano, in ambito sia civile sia militare. "Continuiamo a credere nei vantaggi strategici di una fusione completa di Traton e Navistar", ha dichiarato il ceo del gruppo tedesco, Matthias Gründler. "Questo è il motivo per cui stiamo ribadendo il nostro interesse per la transazione nonostante la pandemia Covid-19".

Condivisione tecnologiche. La condivisione di tecnologie tra le due società è partita nel 2017 e ha tra i suoi obiettivi quello di utilizzare una piattaforma comune di propulsione elettrica e di motori diesel per i veicoli di tutti e quattro i marchi. La Traton punta a concludere l'operazione entro la fine dell'anno.

Redazione online

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.