Cerca

Seguici su

Industria

MAN, Scania e VW IL GRUPPO TRATON ALLA CONQUISTA DELLA CINA

Pubblicato il 25/11/2020 in Industria
IL GRUPPO TRATON ALLA CONQUISTA DELLA CINA
IL GRUPPO TRATON ALLA CONQUISTA DELLA CINA

Costruirà una fabbrica a 150 km da Shangai per espandere la propria presenza nel Paese.

Il gruppo Traton progetta di espandere ulteriormente la propria presenza in Cina, il più grande mercato mondiale dei veicoli commerciali. Con questo obiettivo, la Scania sta costruendo un nuovo stabilimento a Rugao, città della provincia di Jiangsu che si trova a circa 150 chilometri a nord-ovest di Shanghai. La produzione dovrebbe prendere il via all'inizio del 2022 e sarà accompagnata localmente anche da investimenti in ricerca e sviluppo.

Impianto strategico. "La Traton intende essere un player globale in tutti i mercati chiave", ha sottolineato il ceo, Matthias Gründler. La costruzione di una fabbrica della Scania in Cina avvicinerà l'intero gruppo al raggiungimento di questo traguardo". La Cina genera circa il 40% delle vendite globali e anche se il mercato è dominato dai produttori nazionali, la domanda di veicoli dotati di tecnologia avanzata è in aumento, anche per l'esigenza sempre più sentita di una logistica maggiormente efficiente e di trasporti sostenibili. "L'obiettivo non è solo quello di conquistare il mercato locale, ma anche di creare un centro regionale per le vendite in altri Paesi asiatici", ha aggiunto Henrik Henriksson, presidente e ceo del brand svedese. 

Partnership e acquisizioni. Lo sviluppo della produzione e delle operazioni di vendita di Scania in Cina è una conseguenza dell'acquisizione da parte della società della Nantong Gaokai Auto Manufacturing, una società locale che soddisfa i necessari requisiti di licenza del Paese asiatico. Parallelamente MAN Truck & Bus ha in essere dal 2009 una partnership strategica con Sinotruk, uno dei maggiori produttori di veicoli commerciali sul mercato cinese, della quale detiene una partecipazione del 25%, un investimento che consente a MAN di partecipare il mercato cinese.

Redazione online

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.