Cerca

Seguici su

Industria

Logistica AMAZON APRE DUE NUOVI CENTRI IN ITALIA

Pubblicato il 19/01/2021 in Industria
AMAZON APRE DUE NUOVI CENTRI IN ITALIA
AMAZON APRE DUE NUOVI CENTRI IN ITALIA

Dislocati ad Agognate (NO) e Spilamberto (MO) creeranno 1.100 posti di lavoro entro i primi tre anni.

Continua senza sosta l'espansione della rete logistica di Amazon in Italia. Il colosso dell'ecommerce ha infatti annunciato l'apertura di due nuove sedi in Italia che saranno inaugurate entro il prossimo autunno. Si tratta del centro di distribuzione di Agognate (NO) e di quello adibito allo smistamento di Spilamberto (MO), grazie ai quali saranno creati 1.100 posti di lavoro a tempo indeterminato entro i primi tre anni che si andranno ad aggiungere agli 8.500 addetti assunti sino a oggi dall’azienda nel nostro Paese.

Robotica in aiuto. Il lancio di questi due nuovi siti, che saranno realizzati dalla società Vailog (Gruppo Segro), prevede uno stanziamento di oltre 230 milioni che porta l'ammontare complessivo degli investimenti di Amazon in italia negli ultimi dieci anni a 6,3 miliardi di euro. Il centro di distribuzione del novarese sarà dotato dell’avanzata tecnologia Amazon Robotics, che facilita il compito dei dipendenti e riduce i tempi: i robot portano infatti gli scaffali con la merce direttamente alla postazione degli operatori di magazzino che quindi procedono a stoccarla e spedirla man mano che arrivano gli ordini. Il centro di smistamento di Spilamberto (MO), invece, sarà il secondo di questo tipo in Emilia Romagna dopo quello di Castel San Giovanni, e il terzo a livello nazionale. 

Edifici sostenibili. Entrambe le strutture saranno costruite in maniera sostenibile e integreranno sistemi per il risparmio energetico per ridurre l’impronta ambientale. L’energia prodotta grazie a pannelli fotovoltaici posti sulla copertura del magazzino fornirà energia sufficiente al funzionamento dei magazzini:, Spilamberto sarà dotato di un impianto in grado di produrre circa 720 kW, mentre Novara di 1.000 kW. I parcheggi, inoltre, saranno dotati di colonnine di ricarica per le auto elettriche e parallelamente verrà e incentivato l'uso delle biciclette con la realizzazione di nuove piste ciclabili. 

Roberto Barone

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.