Cerca

Seguici su

Industria

ANTEPRIME Via agli ordini del nuovo Fiat Ducato MY 2021

Pubblicato il 19/05/2021 in Industria
Via agli ordini del nuovo Fiat Ducato MY 2021
Via agli ordini del nuovo Fiat Ducato MY 2021

Rinnovato nel look e negli interni, vanta una nuova dote multimediale e motori aggiornati su quattro livelli di potenza.

Fiat Professional ha annunciato l'apertura degli ordini del nuovo Ducato, uno dei modelli di punta del suo listino. Giunto all'ottava generazione il commerciale si presenta in una veste aggiornata nel design così come nei contenuti, con un accento particolare sulle dotazioni di sicurezza, multimediali e di connettività. In questa veste rivista e corretta punta non soltanto a confermare la sua fama di best seller tra i leggeri d'Europa (grazie anche a una gamma tra le più ampie del mercato), ma a migliorare ulteriormente le sue doti di efficienza e flessibilità. Le prime consegne del modello sono previste a partire dal prossimo autunno.

Inaugura il badge ridisegnato. L'occasione è utile per ammirare le prime immagini del Ducato MY 2021, che inaugura tra l'altro il nuovo logo del brand, da qui in avanti segno distintivo della famiglia. Il frontale, ridisegnato con un look più incisivo, include un'inedita grigia anteriore e una nuova firma luminosa, con proiettori full Led suddivisi in tre parti - che secondo il brand forniscono il 30% in più di visibilità - e indicatore di direzione con accensione a scorrimento. Il centro stile, inoltre, ha introdotto il colore di lancio Grigio Lanzarote, dedicato in particolare ai clienti del settore ricreativo (basi camper). 

Via agli ordini del nuovo Fiat Ducato MY 2021

Tecnologia e connettività. Una bella rinfrescata è stata data, ovviamente, anche all'abitacolo dove oltre a rinnovare materiali e abbinamenti si è puntato in particolare su tecnologia e connettività. La plancia è stata ridisegnata, così come il volante, il pomello del cambio, i pannelli porta e il comando del condizionatore automatico; la strumentazione ha una nuova configurazione digitale grazie, in particolare, al Full Digital Cockpit in grado di restituire le informazioni e gli avvisi più utili per il viaggio; a questo si aggiungono le interfacce Uconnect con schermi, a seconda dell'allestimento, da 5, 7 o 10", che includono sistema di navigazione con mappe 3D e compatibilità con AppleCar Play e Android Auto in modalità wireless.

Sistemi di assistenza alla guida. Il nuovo Ducato porta a bordo una grande offerta di sistemi di sicurezza e assistenza alla guida, introducendo la guida autonoma di livello 2: include, per esempio, frenata automatica con riconoscimento pedoni e ciclisti, lettura dei segnali stradali, monitoraggio dell'attenzione del conducente, cruise control adattivo con funzione stop & go, mantenimento attivo della corsia di marcia, traffic jam assistance. Completano la dotazione il Digital Central Mirror che proietta in digitale, migliorandola, l’immagine posteriore sostituendo il retrovisore, il migliorato sistema ESC con Cross Wind Assist e Trailer Stability Control (che stabilizza il veicolo in caso di forte vento laterale e in caso di sbandamento del rimorchio) e l’Active Park Assist, l’assistente semi autonomo per le manovre di parcheggio in parallelo e perpendicolare.

Via agli ordini del nuovo Fiat Ducato MY 2021

Qualità della vita dentro e fuori. Pensando alla crescita delle consegne dell'ultimo miglio, spinte in particolare dal boom dell'e-commerce, Fiat professional ha implementato nel suo furgone una serie di soluzioni per facilitare il lavoro e la vita degli autisti, quali il Keyless Entry and Go per aprire e chiudere le porte della cabina e del vano di carico, oltre ad avviare il motore, senza chiave, il freno di stazionamento elettrico per ridurre gli ingombri in cabina, il sedile passeggero Eat and Work (nella foto) che, ribaltato, diventa un comodo ufficio mobile o uno spazio per fare uno spuntino, il compartimento per ricaricare i cellulari in modalità wireless o ancora le doppie prese Usb di tipo A e C, la presa di corrente ad alta tensione a 230 V, il parabrezza riscaldato con resistenze elettriche interne per un rapido sbrinamento o le sospensioni pneumatiche autolivellanti, per abbassare la soglia di carico facilitando le operazioni di carico e scarico.

Le motorizzazioni. Per quanto riguarda le motorizzazioni, sul nuovo Ducato viene proposta una gamma di Multijet3 sviluppata secondo le normative Euro 6D-Final. Basati sull'architettura H3 power di casa Stellantis, giunta alla terza generazione, i motori offrono una maggiore elasticità ed efficienza grazie al peso ridotto, che si traduce in un calo di consumi ed emissioni di CO2 (che però non sono ancora stati esplicitati) a tutto beneficio anche della portata. Quattro i livelli di potenza dei propulsori - 120, 140, 160, 180 CV - abbinati a un cambio manuale a sei marce o automatico a nove rapporti (disponibile solo su 140, 160 e 180 CV). Completano l'offerta le versioni Heavy Duty, per i tre motori più potenti, con cambio manuale e automatico, assicurando la medesima coppia delle versioni light duty. In tutto sono 13 le combinazioni possibili per adattarlo al meglio alle specifiche esigenze dei clienti. Nella fase iniziale dei preordini saranno disponibili soltanto le unità da 140 CV con trasmissione manuale.

Tre allestimenti.  Sul fronte della connettività, la porta d'accesso è il sistema di bordo Uconnect che può essere arricchito a diversi livelli per esempio, per gestire il veicolo da remoto, per ottenere assistenza a distanza, grazie alla geolocalizzazione, in caso di guasto o incidente, per monitorare le condizioni del mezzo, per ottimizzare la gestione delle flotte aziendali e persino per cercare parcheggio o una stazione di rifornimento. Il Ducato viene proposto in tre allestimenti, Easy, Business e Lounge, ulteriormente personalizzabili con pacchetti addizionali che includono per esempio gli Adas o estetici come il Trekking. Il prezzo parte da 29.400 euro Iva esclusa.

Roberto Barone

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.