Cerca

Seguici su

Industria

NORME IN EVOLUZIONE Diciotto per tutti. O quasi

Pubblicato il 14/09/2021 in Industria
Diciotto per tutti. O quasi
Diciotto per tutti. O quasi

Il DL Infrastrutture dà il vialibera all'allungamento dei semirimorchi.

A dodici anni dal varo del Progetto Diciotto, quello che prevedeva appunto l'allungamento a 18 metri complessivi degli autoarticolati dai consueti 16,50 metri, il Decreto legge Infrastrutture ha dato il vialibera alla modifica del Codice della strada al comma 2 dell'articolo 61 che definisce i limiti di sagoma.

Non è ancora (del tutto) fatta. Ciò significa che quello che finora era relegato al rango di esperimenza operativa (quindi con iniziali limitazioni sui numeri di immatricolazioni concesse), diventa un opzione percorribile da chiunque. O, almeno, lo sarà se entro 60 giorni il decreto verrà convertito in legge, ma è assai improbabile che questo passaggio venga mancato.

Diciotto per tutti. O quasi

Numeri indiscutibili. I 330 semirimorchi allungati, agganciabili a un trattore standard, hanno finora dimostrato la loro validità in termini di efficienza volumetrica, senza in alcun modo penalizzare consumi ed emissioni, al contrario levando dalla strada e quindi dal traffico un buon numero di mezzi altrimenti necessari a trasportare le medesime merci. Alcune "levate di scudi" che sostenevano la pericolosità aumentata di tali complessi veicolari nel passaggio da 16,5 a 18 metri si erano infatti scordate del fatto che gli autotreni viaggiano già legalmente a 18,75 metri, con una manovrabilità nettamente più complicata rispetto a un autoarticolato. Ora dovranno farsene una ragione e gli autotrasportatori, almeno a livello nazionale, saranno liberi di scegliersi il semirimorchio preferito.

Più libertà. Così finalmente anche i (pochi) musoni in circolazione da noi potranno attaccare semirimorchi standard. O, meglio, le recenti proposte di alcune Case costruttrici che prevedono cabine allungate (come il Volvo Globetrotter XXL) avranno più possibilità di successo anche in Italia.

Danilo Senna

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.