Cerca

Seguici su

Industria

Lavoro Il gruppo Mascio batte il Covid: 70 assunzioni nel 2021

Pubblicato il 26/11/2021 in Industria
Il gruppo Mascio batte il Covid: 70 assunzioni nel 2021
Chiudi

L'azienda di trasporto bergamasca è passata da 40 a 250 dipendenti nell'arco di tre anni.

In barba al Covid c'è chi non si è fatto piegare e, in netta controtendenza con la crisi generalizzata, durante il periodo della pandemia è riuscito persino ad assumere. Tra questi c'è il Gruppo Mascio, che nel corso del 2021 ha inserito 70 nuove figure e ha in programma di selezionarne altre 24 nel 2022. 

Crescita continua. L'azienda, che ha sede a Mornico al Serio (Bergamo) e si occupa di autotrasporto nell’ambito dell’edilizia civile e delle grandi opere, in realtà ha consolidato una crescita già avviata negli anni passati. Nell'arco di un triennio, infatti, è passata da 40 a 250 dipendenti, attualmente suddivisi tra 226 autisti, dieci meccanici e 14 impiegati. Altri 24 driver saranno assunti l'anno prossimo portando l'organico a un totale di 274 lavoratori con l'obiettivo di arrivare a 330 nel 2023.

Il gruppo Mascio batte il Covid: 70 assunzioni nel 2021

Formazione e patenti gratuite. "Durante i mesi più aspri del lockdown, siamo riusciti a realizzare anche la nuova sede", ha commentato Antonella Mascio (nella foto qui sopra), responsabile risorse umane del Gruppo Mascio, "che ora spazia su diversi edifici per una superficie di circa 53.000 metri quadrati. Abbiamo in programma nuovi insediamenti nel Nord Ovest, ma continuiamo a essere molto impegnati per lo sviluppo del nostro territorio". Ma la solidarietà e l'inclusione sono altri elementi che fanno parte del Dna dell'azienda. "Il nostro proposito", precisa ancora Mascio "è continuare a realizzare progetti sociali, fra i quali corsi di formazione gratuiti per ragazzi disoccupati, finalizzati al conseguimento della Patente CE e CQC, oltre a stage di sei mesi in azienda. Recentemente abbiamo assunto un meccanico segnalato dalla Curia di Bergamo, un’Istituzione con cui siano onorati ed orgogliosi di collaborare".

Redazione online

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.