Cerca

Seguici su

Industria

Mobility Hub on Track, le sfide della logistica

Pubblicato il 17/04/2022 in Industria
Mobility Hub on Track, le sfide della logistica
Chiudi

Nell’incontro organizzato da tuttoTrasporti le dinamiche di una catena di approvvigionamento da correggere e le parole chiave per migliorarla

La filiera automotive di fronte alle nuove forme di mobilità, di vendita dei veicoli e alle sfide portate dalle sempre più frequenti crisi nell’approvvigionamento dei prodotti e dei loro componenti. Questi i temi si cui si sono confrontati a Venezia gli operatori del settore nell’ambito di  MobilityHub On Track, l’evento organizzato da BtheOne e Quattroruote Professional, che ha visto anche un approfondimento curato da tuttoTrasporti. “Carenza di componenti e flussi logistici: le side della supply chain automotive” è stato il titolo dell’incontro presentato dalla nostra testata, con Michele Palumbo, Executive advisor e docente di Operations e suppy chain dell’Università Cattolica di Milano, e Marco Armosino, General manager di Autotrade & Logistics.

Mobility Hub on Track, le sfide della logistica
Chiudi

Globalizzazione mal interpretata. Sia la pandemia sia il conflitto in Ucraina sono stati il detonatore di un aggravamento del processo che ha messo a dura prova le catene di approvvigionamento e che in realtà era latente da tempo. Tante le contraddizioni del modello fin qui utilizzato, che sono apparse in tutta la loro evidenza poco più di un anno fa, con l’incagliamento della nave portacontainer Ever Given nel Canale di Suez, mettendo a dura prova i rifornimenti su scala globale per mesi. Michele Palumbo ha sottolineato con severità gli errori della cattiva interpretazione di alcuni modelli ancora dominanti, di strategie inapplicabili su scala globale. Marco Armosino ha descritto le conseguenze degli ultimi due anni sull’attività dell’azienda che dirige, che gestisce tutti i processi relativi alla logistica dei veicoli dalla fine delle linee di montaggio alla consegna via strada, ferrovia o mare. I due relatori hanno concordato che la via d’uscita da questo inceppamento poggia su quattro concetti: pianificazione, personalizzazione dei servizi, resilienza nel suo significato più autentico e prossimità.

Redazione online

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.