Cerca

Seguici su

Logistica

Mercedes-Benz LA CLASSE X FUORI PRODUZIONE DA MAGGIO

Pubblicato il 03/02/2020 in Logistica
LA CLASSE X FUORI PRODUZIONE DA MAGGIO
LA CLASSE X FUORI PRODUZIONE DA MAGGIO

Il costruttore tedesco pronto a terminare la carriera del pick-up realizzato con Renault-Nissan.

La Mercedes-Benz non ha ancora emesso un comunicato ufficiale, ma ha confermato di aver pianificato l’interruzione della produzione del suo Classe X, lanciato poco più di due anni fa, già alla fine del prossimo maggio.

Progetto mai decollato. Il pick-up è uno dei modelli frutto della collaborazione fra il gruppo Daimler e l’alleanza Renault-Nissan (oggi Renault-Nissan-Mitsubishi) ed è stato sviluppato sulla base del Nissan Navara, da cui deriva anche il Renault Alaskan. Inizialmente la sua costruzione doveva avvenire sia nello stabilimento della Nissan di Barcellona sia in quello della Renault di Cordoba, in Argentina; ma la produzione in quest’ultimo impianto non è mai partita. Poi sono arrivati risultati commerciali al di sotto delle aspettative in diversi mercati europei - solo in Italia la Classe X ha conquistato una quota di mercato leggermente superiore alla media - alimentati dalla diffusa convinzione che il pick-up della Stella fosse né più né meno un Navara con emblemi Mercedes.

Interventi profondi. In realtà i progettisti tedeschi erano intervenuti piuttosto in profondità sul prodotto di partenza, allargando le carreggiate, ritarando le sospensioni e ridisegnando diversi elementi della carrozzeria a parte il frontale e il cassone. In più gli interni erano specifici e ispirati a quelli delle berline della Casa di Stoccarda. E mentre il gruppo motopropulsore dei modelli alla base della gamma era condiviso con il Nissan (4 cilindri 2.2 litri da 190 CV, cambio manuale a 6 rapporti o automatico a 7, trazione integrale inseribile) restava esclusiva la catena cinematica della Classe X al vertice della famiglia: motore V6 turbodiesel da 258 CV, trasmissione automatica a 7 marce e trazione integrale permanente, tutti firmati Mercedes.

Redazione online

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.