Cerca

Seguici su

Logistica

INRAIL e FUORIMURO Record di 353 treni pesanti nel primo quadrimestre

Pubblicato il 28/05/2021 in Logistica
Record di 353 treni pesanti nel primo quadrimestre
Record di 353 treni pesanti nel primo quadrimestre

La massa media trasportata è stata superiore a 2.000 tonnellate.  

Le società ferroviarie InRail e FuoriMuro hanno fatto registrare nel primo quadrimestre del 2021 il dato record di 353 treni “pesanti” su 30 diverse relazioni, con una massa media trasportata superiore alle 2.000 tonnellate. Tale risultato è il frutto di un progetto partito nel 2017 con l'obiettivo di superare lo scoglio normativo allora vigente, che imponeva il limite di 1.600 tonnellate trasportabili, ritenuto incompatibile con le esigenze di mercato. 

Record di 353 treni pesanti nel primo quadrimestre

Italia, Slovenia e Croazia. La InRail è un'impresa ferroviaria fondata nel 2009 in grado di offrire trasporti n Italia, Slovenia e Croazia, per tutti i tipi di merci come materie prime, rottami ferrosi, prodotti siderurgici, prodotti chimici, cereali, legname, auto e merci RID sia gas che liquidi. Le principali destinazioni interessate in/out da Tarvisio Boscoverde, Villa Opicina e Nova Gorica sono Udine, Osoppo, San Giorgio di Nogaro, Piacenza, Cava Tigozzi (Cremona), Portogruaro (Venezia), Cava Manara (Pavia), Poggio Rusco (Mantova), San Pietro in Gù (Vicenza) e varie località del Piemonte, con una media attuale di circa 150 treni operati a settimana.

Servizio nel porto di Genova. La FuoriMuro servizi portuali e ferroviari è un'azienda che dal 2010 svolge il servizio di manovra ferroviaria all’interno del Porto di Genova, ed è divenuta inoltre impresa ferroviaria dal 2012. Movimenta 130.000 carri ferroviari annui e collega ogni giorno una coppia di treni tra il sud della Francia (Miramas-Marsiglia) e Castelguelfo (Parma) via Ventimiglia, raggiungendo settimanalmente anche le località di Mortara (Pavia), Borgo San Dalmazzo (Cuneo), Valdaro (Mantova), Portogruaro (Venezia) e San Giorgio di Nogaro (Udine).

Redazione online

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.