Cerca

Seguici su

Bus

Video IDROGENO, IL CITARO CI RIPROVA

Pubblicato il 12/07/2012 in Bus
IDROGENO, IL CITARO CI RIPROVA
Chiudi

Sul numero in edicola (324 di Gennaio 2010) un servizio sull'ultima novità di Mercedes-Benz: il Cita

Sul numero in edicola (324 di Gennaio 2010) un servizio sull'ultima novità di Mercedes-Benz: il Citaro Fuel-Cell Hybrid. Si tratta della seconda generazione di urbani alimentati ad idrogeno, dopo i primi 36 che, nell'ambito del progetto europeo Cute (poi esteso in Hi-Fleet Cute), hanno percorso complessivamente dal 2003 a oggi oltre 2 milioni di chilometri. Ma se quelle erano macchine sperimentali, il Fuel-Cell Hybrid di oggi può considerarsi qualcosa di molto più vicino alla produzione in serie. Questo Citaro fa parte, infatti, di una "preserie" di 31 esemplari che verranno utilizzati da qui al 2015 cofinanziati da enti governativi, dopo di che si comincerà a parlare di vera commercializzazione.

Nel filmato, una breve storia del Citaro a idrogeno dalla prima serie a quello attuale, compreso lo schema di funzionamento delle pile a combustibile o fuel cell, appunto. Il principio di base è quello di combinare l'ossigeno dell'aria con l'idrogeno stoccato a bordo del veicolo stesso. La reazione produce vapore acqueo (l'unica emissione allo scarico) ed energia elettrica, quella che serve ad alimentare i motori elettrici nei mozzi-ruota, peraltro gli stessi del Citaro Hybrid articolato. Proprio la comunanza di componenti tra quest'ultimo e il Fuel-Cell darà una grossa accelerazione al processo di industrializzazione del 12 metri a idrogeno, altrimenti gravata da costi "impossibili".



Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.