Cerca

Seguici su

Bus

Orgoglio tricolore ITALIANI (DEL BUS) ALL'ESTERO

Pubblicato il 06/11/2013 in Bus
ITALIANI (DEL BUS) ALL'ESTERO
ITALIANI (DEL BUS) ALL'ESTERO

Dell'avveniristico quattro assi elettrico presentato a Courtrai da Iveco Bus (fu-Irisbus) abbiamo

Dell'avveniristico Ellisup, quattro assi elettrico presentato a Courtrai da Iveco Bus (fu-Irisbus), abbiamo già accennato. Ma oltre a lui, c'erano anche altri espositori italianial più importante Salone europeo,e forse modiale, dell'autobus. Molti i componentisti: Car Oil (sollevatori), Comes (ventilazione), Forghieri (vetri), Isaf (porte), Lam (equipaggiamenti), Lazzerini (sedili), Mcf (cinture di sicurezza), Pei-Atg (carrozzeria), Politecnica (sedili), Prima (finiture interni), Ruberti (equipaggiamenti), Ruspa (sedili e finiture), Sguinzi (profilati in alluminio), Ship Car (finestrini), Spal Automotive (climatizzazione). Assai meno i costruttori di veicoli: in pratica solamente Bredamenarinibus e Sitcar.

ITALIANI (DEL BUS) ALL'ESTERO

La prima (nella foto di apertura) si appresta all'ennesimo cambio di fornitore dei motori: dopo Deutz e MAN si ritorna a Iveco, che ora si celano sotto le insegne Fpt, ossia Fiat (Industrial, in questo caso) Powertrain. Non sono comunque gli unici a puntare sui propulsori italiani, visto che per l'Euro 6 lo faranno anche gli olandesi della Vdl e addirittura i cinesi della King Long. La Sitcar, invece, metteva in pedana l'immortale Beluga 3 (qui a lato), midibus a motore anteriore su Mercedes Vario: era ancora in Euro 5 e così resterà dato quella meccanica non sarà neppure aggiornata a Euro 6.

ITALIANI (DEL BUS) ALL'ESTERO

Per finire, citiamo un altro tocco di italianità: quello di Pininfarina, che ha curato il design dell'ultimo nato in casa Temsa (a destra), ovvero un 13 metri superlinea adattabile anche al turismo economico a corto raggio. Un ritorno di fiamma per l’autobus da parte dello stilista italiano che aveva già firmato altre realizzazioni sia in Italia (Bredamenarini M321) sia all’estero (Hispano Divo).

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.