Cerca

Seguici su

Bus

Autobus da turismo NUOVO GT CORTO FIRMATO VAN HOOL

Pubblicato il 06/06/2019 in Bus
NUOVO GT CORTO FIRMATO VAN HOOL
NUOVO GT CORTO FIRMATO VAN HOOL

Con l'EX11 si allarga in basso la gamma dei coach d'attacco della casa belga. In due altezze d'allestimento, L ed H.  

Come preannunciato qualche mese fa su tuttoTrasporti, la belga Van Hool sta progressivamente asciugando il catalogo dei più lussuosi e costosi (anche da produrre) modelli TX, a favore degli EX assemblati i n Macedonia. Ecco, infatti, spuntare l'EX11 da 10,7 metri che si pone alla base della gamma dei GT d'attacco della casa, finora declinati solo nelle lunghezze superiori (12, 13 e 14 metri).

Capacità di carico. Il "piccoletto", come lascia intuire la sigla alfanumerica, ha una capacità nominale di 11 file di sedili. Tolti i posti di servizio, ciò si traduce in una possibilità di carico di una quarantina di passeggeri, con bagagliera adeguata, visto il pavimento piatto, specie nel caso della versione rialzata H da 3805 mm di altezza esterna. La più proporzionata versione L si ferma, invece, a 3545 mm a fil di tetto.

Motore e trasmissione. Dal punto di vista meccanico, alla sruttura autoportante Van Hool sono affrancati assali ZF (anteriore indipendente) e il solido motore Daf MX-11 in potenze da 408 CV, sostituibile con quello da 449 CV sul rialzato H. Triplice, poi, la scelta sulla trasmissione: manuale GO210 a 6 marce di origine Mercedes, oppure ZF Traxon automatizzato a 12 marce, se non Ecolife automatico a 6 con convertitore di coppia sempre by ZF.

NUOVO GT CORTO FIRMATO VAN HOOL

Gli interni. Il design degli interni, lineare e privo di fronzoli, ricalca la semplicità delle linee esterne, da sempre una caratteristica di tutti i Van Hool.

Redazione online

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.