Cerca

Seguici su

Bus

PASSEGGERI FlixBus sposa la sostenibilità con gli Iveco Crossway CNG

Pubblicato il 20/07/2021 in Bus
FlixBus sposa la sostenibilità con gli Iveco Crossway CNG
FlixBus sposa la sostenibilità con gli Iveco Crossway CNG

Il primo interurbano alimentato con biogas, ha debuttato lo scorso 1° luglio sulla tratta Amsterdam-Bruxelles.

Dal 1° luglio FlixBus opera sulla tratta internazionale Amsterdam-Bruxelles con veicoli alimentati a gas naturale di origine biologica, scelta che consente il massimo abbattimento delle emissioni di CO2 se si considera l'intero ciclo di approvvigionamento del carburante.

In questo caso. Il fornitore di biometano per Flixbus è OrangeGas, che collabora con la Municipalità di Amsterdam per produrlo dai fanghi di depurazione della città. Questo consentirebbe una riduzione dell'anidride carbonica del 75% rispetto all'utilizzo di un gas fossile. Il pullman di FlixBus entrerà a far parte della flotta del Belgium transporter Coach Partner e percorrerà quotidianamente e per due volte al giorno la tratta di 415 km di andata e ritorno fra la capitale belga e quella dei Paesi Bassi, per un periodo stimato di tre anni.

Un partner d'esperienza. Il fornitore dei veicoli è Iveco Bus, azienda che vanta forse la maggior esperienza nel campo dei motori trasformati a gas, avendone messi in servizio già negli anni Novanta. In questo caso sono i Crossway assemblati in Repubblica Ceca nella lunghezza di 13 metri. Sul tetto portano un totale di 1.260 litri di gas, stoccati in quattro bobmbole da 315 litri l'una; tanto basta a un’autonomia minima di 600 km, adatta quindi pure alle lunghe percorrenze. Sono equipaggiati con il Cursor 9 Natural Power che eroga una potenza di 360 CV o 265 kW.

Danilo Senna

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.