Cerca

Seguici su

Van & Pick-Up

Belli e budelli IL RADUNO DI GRISIGNANO SI RACCONTA

Pubblicato il 12/07/2012 in Van & Pick-Up
IL RADUNO DI GRISIGNANO SI RACCONTA
Chiudi

Direttamente dal raduno Belli e budelli svoltosi a Grisignano di Zocco (Vicenza) il 12 e 13 settembr

Direttamente dal raduno Belli e budelli svoltosi a Grisignano di Zocco (Vicenza) il 12 e 13 settembre, ecco le foto e una sintesi dell'evento fatta da chi c'era, anzi da chi ha contribuito ad organizzarlo: Franco Sette, del Belli e budelli truck team. Le immagini si possono ammirare cliccando in alto su Galleria fotografica. Per inviare altre foto, clicca qui.

"All'alba di sabato i primi a giungere sono stati i nostri affezionati amici decorati del Team Pulvini seguiti dal Team Violetto. Subito dopo sono arrivati due pezzi forti: il Peterbilt del nostro amico Marco, di ritorno da un matrimonio, ancora addobbato con nastri e fiocchi; e poi un vecchio bus originale inglese appena importato dalla Gran Bretagna. Ma le sorprese per i visitatori non erano finite: perchè Nicola con i suoi amici hanno attirato l'attenzione di grandi e piccini con i modellini di camion radiocomandati. Silvano, oltre al mitico Iveco con 'teschio', ci ha portato un pezzo d'epoca, un 'moschitto' che anche ai precedenti raduni aveva attirato la curiosità dei visitatori".

"La giornata è proseguita con l'arrivo di tanti altri amici, il Lady truck con Gisella dall'Emilia, Raffaella e Valerio dal Friuli, il mitico Cicciotruck e Sabrina dalla Lombardia con il loro nuovo spettacolare Scania, Valerio dalla Valle d'Aosta, Elda, Roberto, Giulia e tanti tanti altri amici ed amiche".

"Grande interesse ha suscitato la presentazione del progetto del Monumento al camionista, idea che sarà illustrata anche a ottobre a Milano".

"Il sabato pomeriggio si è svolta la partita di calcio nel nuovo impianto sportivo tra camionisti e camioniste. Un particolare ringraziamento va a Paolina, la più attiva e simpatica che ha coinvolto tutti i partecipanti nel gioco. La partita si è conclusa con un pareggio, per la felicità di tutti".

"Vedendo, parlando e conoscendo la gente comune ci si rende conto che molto spesso i giornali e telegiornali non rispettano i camionisti e alterano l'immagine e le notizie, attribuendoci la responsabilità di incidenti in cui l'autotrasportatore magari non solo non c'entrava nulla, ma era lui l'unica vittima innocente!".

"Vorrei ringraziare l'amministrazione comunale e l'Amg per averci messo a disposizione un'ampia area asfaltata ed illuminata dove poter esporre al meglio i nostri mezzi. E un sentito ringraziamento a chi era presente e a chi non ha potuto partecipare: grazie a tutti!".

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.