Cerca

Seguici su

Van & Pick-Up

Opel, il Vivaro di veste da Expert

Pubblicato il 04/04/2018 in Van & Pick-Up
Opel, il Vivaro di veste da Expert
Opel, il Vivaro di veste da Expert

Avrà una carrozzeria condivisa con Jumpy ed Expert, con un frontale personalizzato secondo la linea identitaria della marca tedesca, come già avviene per il nuovo Combo.

Come si dice in queste occasioni, la questione non era se, ma quando. Quando l’Opel Vivaro (e l’omonimo cugino britannico con marchio Vauxhall) sarebbero stati integrati nel processo produttivo degli altri veicoli medi del gruppo PSA, Citroën Jumpy e Peugeot Expert. Con un’accelerazione improvvisa, il gruppo francese che dall’anno scorso è proprietario anche di Opel ha annunciato che dalla metà del 2019 lo stabilimento inglese di Luton – dove attualmente viene prodotto il Vivaro realizzato sulla stessa piattaforma del Renault Trafic, del Nissan NV300 e del Fiat Talento  - inizierà a produrre una nuova generazione del modello sulla stessa piattaforma Emp2 dalla quale nascono i due cugini (e il Toyota Proace) provenienti dall’impianto transalpino d Hordain. 

Opel, il Vivaro di veste da Expert

Il Vivaro avrà quindi una carrozzeria condivisa con Jumpy ed Expert, con un frontale personalizzato secondo la linea identitaria della marca tedesca, come già avviene per il fratello minore, il nuovo Combo, che ha la stessa scocca degli altrettanto inediti Citroën Berlingo e Peugeot Partner.  L’installazione delle nuove linee di assemblaggio avrà come effetto, secondo i programmi di PSA un aumento della produzione dalle 60mila unità registrate nel 2017 a 100mila, una volta a regime. Sul prossimo numero di tuttoTrasporti ulteriori dettagli sulla nascita del nuovo Vivaro.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.