Il motto che accoglie gli oltre 130.000 utenti di Timocom nella rinnovata homepage del sistema rappresenta perfettamente i valori dell’operatore dell’Augmented Logistics che ogni giorno assicura visibilità a 750.000 offerte di carichi e mezzi per oltre 43.000 aziende certificate.

Alle conosciute e costantemente aggiornate Smart App si è aggiunta di recente l’interfaccia bidirezionale Smart API Ordini di trasporto. La nuova app permette ai clienti di raggiungere i partners commerciali del network Timocom attraverso l’interfaccia utente del proprio software logistico collegato allo Smart Logistics System. Nel continuo processo di ottimizzazione del servizio fornito dall’azienda tedesca, che mette al centro della propria attività lo sviluppo di soluzioni sempre più efficienti per migliorare i processi della logistica europea avvalendosi della collaborazione di partner strategici, questa è una fase completamente nuova. Come? Andando ad intervenire su ogni aspetto della filiera e non trascurando aspetti che stanno diventando sempre più critici, quali i tempi di attesa alle rampe di carico.

Condividendo dati telematici e software di gestione con la connazionale Cargoclix, Timocom mette a disposizione dei propri clienti strumenti più potenti: forte della sincronizzazione sequenziale dei dati sulla posizione dei veicoli con gli slot temporali di consegna prenotati, è possibile fornire un calcolo più preciso dell’Estimated Time of Arrival (ETA), in modo da valutare se un dato automezzo è in grado di arrivare il luogo di carico/scarico all’ora prevista o se può lasciare il posto a un altro fornitore.


scopri di più

"La condivisione sicura dei dati al fine di garantire una maggiore trasparenza lungo l'intera filiera sarà sempre più diffusa", spiega il Partner Manager di Timocom Andrea Di Domizio. "Si evitano telefonate ed e-mail, le aziende possono pianificare con maggiore precisione e vengono ridotti sensibilmente i tempi di attesa per gli autisti dei mezzi pesanti".

L’Ufficio federale per il trasporto merci tedesco ha rilevato nelle sue più recenti indagini come i professionisti del settore percepiscano un aumento costante dei tempi di attesa alle rampe negli ultimi cinque anni. "Con l'aumento del trasporto di merci su strada, si fa più concreta la possibilità che il problema dell'attesa alle rampe possa ulteriormente aggravarsi; grazie a cooperazioni come questa, però, gli inconvenienti potranno essere completamente eliminati in futuro” spiega il professor Victor Meier, consulente presso Cargoclix. “Con l'integrazione di dati dinamici”, prosegue, “i processi, sia per gli operatori alle rampe che per i trasportatori, diventano notevolmente più efficienti e flessibili. Tempi di attesa pari a 0 dipendono soprattutto dalle nuove tecnologie".
I conducenti chiedono una migliore organizzazione dei processi, mentre gli operatori alle rampe esigono informazioni vincolanti: la soluzione è l’interconnessione di sistemi diversi. “Come lo Smart Logistics System”, conclude Di Domizio, “ attraverso il quale vogliamo offrire ai clienti le informazioni corrette al momento giusto: una soluzione che sicuramente, in futuro, diventerà uno standard”.

| Domus | Dueruote | Il Cucchiaio d'Argento | Meridiani Montagne | Quattroruote | Ruoteclassiche | Editoriale Domus
| Accademia ED | Pista ASC | Quattroruote Professional | Pubblicità | ShopED |

Editoriale Domus SpA Via G. Mazzocchi, 1/3 20089 Rozzano (Mi) - Codice fiscale, partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese di Milano n. 07835550158
R.E.A. di Milano n. 1186124 - Capitale sociale versato € 5.000.000,00 - Tutti i diritti riservati - All rights reserved - Informativa Privacy - Informativa Cookie completa - Lic. SIAE n. 787/I/07-908