Cerca

Seguici su

Bus

Elettrici Van Hool due piani a batterie per l'America

Pubblicato il 01/12/2021 in Bus
Van Hool due piani a batterie per l'America
Chiudi

Dopo il CX45E ecco un altro turistico belga che fa a meno del diesel, è il TD25E.

I Van Hool americani guardano avanti. Già nel 2019 (al Busworld di Bruxelles per la precisione) la belga Van Hool coglieva di sorpresa tutti con un GT elettrico, il primo non cinese: era il CX45 rimotorizzato e dotato di batterie per i mercati USA e Canada. Adesso la storia si ripete, ma con il bipiano TD25E

Van Hool due piani a batterie per l'America

Ci vuole spazio. Nel caso del CX45E le batterie occupavano almeno la metà delle bagagliere del 13,7 metri a tre assi. Sarebbe interessante capire quanto spazio rimane per le valige di un double deker come il TD25E. Si sa che le batterie, della locale Proterra, assommano oltre 600 kWh di capacità, per un'autonomia stimata in 500 km.

Van Hool due piani a batterie per l'America

Componenti comuni. A muovere entrambi i bus di Van Hool sono i motori elettrici Siemens Elfa II, da 310 kW di potenza continua (422 CV) e 360 di picco (490 CV), ce n'è quindi più che abbastanza per abbattere i loimiti delle highway americane. A proposito, il progetto è stato portato avanti sempre con la ABC che è il distributore per USA e Canada di Van Hool.

Redazione online 

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.