Cerca

Seguici su

Van4Fun

Toyota Hilux Arctic Trucks, la storia

Pubblicato il 06/07/2022 in Van4Fun
Toyota Hilux Arctic Trucks, la storia
Chiudi

Dal Polo Nord al Polo Sud, le imprese del pick-up attraverso le generazioni

Toyota Hilux Arctic Trucks, la storia

Nel listino Toyota è entrato da qualche mese come un oggetto esclusivo, il più esclusivo della famiglia arrivata all’ottava generazione. L’Hilux AT33 Arctic Trucks, oltre a essere la variante più customizzata ed estrema del pick-up giapponese, è anche il portabandiera della collaborazione fra la Casa e lo specialista norvegese delle personalizzazioni per veicoli fuoristrada. Fra le imprese più impegnative portate a termine dall’Hilux ci sono ripetute missioni di appoggio a spedizioni scientifiche su ghiacciai e vulcani islandesi, al Polo Nord e, dal 2008 in poi, la ripetuta conquista del Polo Sud con diversi esemplari della settima serie. Oltre alle modifiche più evidenti, come gli enormi pneumatici, gli Hilux impegnati nelle spedizioni antartiche hanno divorato cherosene Jet A1 per aerei, indispensabile per  affrontare temperature fino a -56 gradi, coi motori costantemente accesi. Spedizioni successive hanno visto in azione Hilux ulteriormente modificati, con tre assi e trazione 6x6.

Toyota Hilux Arctic Trucks, la storia

Oggi. Il modello AT33 attualmente disponibile in Italia si basa sull’Hilux della nona generazione/fase 3, nell’allestimento più completo disponibile, l’Invincible doppia cabina con motore 4 cilindri turbodiesel 2.8 litri da 204 CV abbinato esclusivamente al cambio automatico. A questo insieme l’Arctic Trucks ha aggiunto ammortizzatori Bilstein, pneumatici Goodrich 33” piastra paramotore in alluminio, parafanghi anteriori e posteriori maggiorati e altri elementi che incrementano gli angoli d’attacco e uscita e portano l’altezza di guado a 745 mm. Grafiche e insegne personalizzate completano la livrea color bronzo degli 80 esemplari previsti per l’Italia, disponibili a 56.350 euro Iva esclusa presso la rete dei concessionari Toyota Professional.

Redazione online

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.