Cerca

Seguici su

Bus

RICONOSCIMENTI Il Neoplan Cityliner è... Coach of the Year

Pubblicato il 15/10/2021 in Bus
Il Neoplan Cityliner è... Coach of the Year
Il Neoplan Cityliner è... Coach of the Year

Il GT tedesco si aggiudica il titolo per il 2021, sbaragliando la concorrenza di Setra, VDL e Volvo.

Fermi tutti! Non abbiamo la macchina del tempo che vi riporta al 2006 quando il Cityliner con questa stessa faccia debuttava per la prima volta. Quello che la giuria internazionale ha premiato è un Neoplan profondamente diverso, che in 15 anni ha saputo evolversi senza mai rinunciare alla sua essenza di vero Gran Turismo, scritto così - staccato e con le maiuscole - a sottolineare un modo di viaggiare di altri altri tempi, quando il viaggio in bus in giro per l'Europa era quasi un lusso.

Il Neoplan Cityliner è... Coach of the Year

Al passo coi tempi. Benchè porti il nome di un antenato apparso addirittura 50 anni fa, il Cityliner è naturalmente approdato all'ultimo stadio delle normative Euro 6 con un motore generoso e brillante, ben più di quanto i 470 CV di targa lascino immaginare. Oltretutto accoppiato qui al cambio ZF Ecolife Coach, un automatico vero (con convertitore) che, dopo decenni di carriera fra  urbani e interurbani, sta dimostrando la sua validità... fuori le mura, cioè sul lungo raggio. Questo abbinamento cinematico, confezionato in un abito che nella sua estrema originalità (dove spicca il parabrezza spezzato in due parti e il padiglione alto quasi da due piani) pare non invecchiare mai, ha convinto tutti i giurati, compresi noi di tuttoTrasporti che rappresentiamo l'Italia.

Il Neoplan Cityliner è... Coach of the Year

In quattro per un titolo. Gli sfidanti del Neoplan Cityliner, al Coach Euro Test tenutosi a settembre in Slovenia (di cui abbiamo resoconto sul numero di tuttoTrasporti ora in edicola), sono stati il Setra S 511 HD, ultimo e più corto (10 metri) rappresentante della famiglia ConfortClass; il VDL Futura FDD2, bipiano 14 metri anch'esso rimotorizzato e aggiornato; il Volvo 9700 DD, anch'esso bipiano e del tutto inedito, nato per i mercati latino-americani e poi naturalizzato europeo.

Danilo Senna

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.