Cerca

Seguici su

Sistemi e Allestimenti

MOTORI IN ARRIVO Scania fa un altro 13... litri a 6 cilindri

Pubblicato il 20/07/2021 in Sistemi e Allestimenti
Scania fa un altro 13... litri a 6 cilindri
Scania fa un altro 13... litri a 6 cilindri

Il caos dei microchip costringe le Case ad anticipare gli eventi.

Se ne parla da un paio d'anni ormai e (fortunatamente) non è un elettrico, bensì un caro vecchio diesel. Solo che non è affatto vecchio: è nuovissimo, ha 6 cilindri per una cilindrata complessiva di 13 litri. Se non ci siete ancora arrivati, ve lo diciamo noi: è il motore che Scania si accinge a lanciare il prossimo novembre.

A quattro mani. Nasce da un progetto comune con MAN, com'è logico che sia all'interno del gruppo Traton che raccoglie entrambi i marchi. Ma, come da tempo già si sapeva, debutterà prima sui pesanti svedesi. Entro l'anno, appunto. Perché tanta enfasi? Facile, rischia di essere l'ultimo motore termico della storia. Con la transizione elettrica alle porte, anzi già in atto, nessuno più si metterà al tavolo da disegno per fare un propulsore che non potrà certo avere un avvenire radioso, ma soprattutto abbastanza lungo da ripagare i costi di sviluppo.

Come sarà? Addio alle teste singole e alla distribuzione aste e bilancieri, il D30 (stando alla denominazione ufficiale MAN che svela il diametro dei pistoni: 130 mm) avrà un doppio albero a camme in cima a una testata monoblocco, ovviamente a 24 valvole. Iniezione common rail da oltre 2.500 bar di pressione, abbinata a un turbo a geometria fissa e niente EGR.

Perché tanta fretta? Svelare ora ciò che succederà fra sei mesi (considerando quanto ci metterà ad apparire davvero sul mercato) sembrerebbe un atto di autolesionismo, considerato anche che l'attuale DC13 Scania, per quanto molto ben... rodato (1996 il primo), se la cava ancora egregiamente in termini di prestazioni e rendimento. A far paura alle Case (tutte) è la crisi dei microchip, che sta rallentando le catene di montaggio e prolungando i tempi di consegna. Così Scania gioca d'anticipo e si dichiara disponibile, pur di alleviare le pene di chi brama un camion del Grifone, a ragionare già sulla futura unità propulsiva. Vedremo come reagiranno i clienti.

Redazione online

 

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.