Cerca

Seguici su

Sistemi e Allestimenti

ZF, parte la divisione per van, truck e bus

Pubblicato il 07/04/2022 in Sistemi e Allestimenti
ZF, parte la divisione per van, truck e bus
Chiudi

La Commercial vehicle solutions è responsabile per tutti i sistemi dalla produzione all'aggiornamento dei software

Dopo l’anticipazione a gennaio, la ZF ha illustrato i piani della nuova divisione Veicoli commerciali e industriali, che riunisce le attività della precedente unità del costruttore tedesco di Friedriechshafen e dell’analoga struttura rilevata dalla Wabco. La ZF Commercial vehicle solutions (CVS), con 25mila dipendenti in tutto il mondo, si propone come “sportello unico” per gestire tutto quanto rientra nell’ambito del telaio, della sicurezza, della guida autonoma e dell'elettromobilità, comprese le attività nel settore digitale e delle soluzioni software. Le competenze nei veicoli, commerciali, autocarri e autobus – ma anche nei rimorchi, grazie all’apporto di Wabco – sono totali, dalla fase di produzione a quella dell’assistenza, compresi i sempre più importanti aggiornamenti di software quando i veicoli sono già in servizio. Il capo della nuova divisione, Wilhelm Rehm, prevede che anche nel 2023 l’industria dovrà far fronte a discontinuità nelle forniture di componenti elettronici. Quanto all’evoluzione dei veicoli industriali, rispondendo a una domanda di tuttoTrasporti, Rehm sostiene che il diverso layout dei sistemi di propulsione elettrici porterà a una diversa configurazione dei telai dei camion. I cambi resteranno al centro degli organi di movimento, ma anche loro richiederanno un’integrazione con la componente elettrica e in particolare coi motori, per i quali la soluzione più vantaggiosa, sempre secondo la ZF, è l’e-axle, il propulsore calettato sull’assale di trazione.

Redazione online

  • TAGS:
  • zf

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.