Cerca

Seguici su

Truck

Video UN VERO TRUCKER NON SI FA IMPRESSIONARE

Pubblicato il 18/02/2014 in Truck
UN VERO TRUCKER NON SI FA IMPRESSIONARE
UN VERO TRUCKER NON SI FA IMPRESSIONARE

Il video promozionale delle "Scania driver competitions 2014" mostra una candid camera che ha per protagonista Daniel, il giovane conducente di un G440 a 4 assi.

Scherzo horror a un autista. Questo video promozionale delle Scania driver competitions 2014, mostra una candid camera che ha per protagonista Daniel, il giovane conducente di un G440 a 4 assi. Daniel viene inviato in un magazzino per ritirare una cassa di legno. Incontra il committente, in realtà un attore che in pochi attimi lo cala in un’atmosfera alla "Predatori dell’arca perduta": il misterioso personaggio conduce Daniel in un labirinto di altre casse e mostra all’ignaro autista il contenitore, ricordando che appartiene alla sua famiglia da centinaia di anni e che sul suo contenuto circolano strane leggende. Caricata la cassa, Daniel si allontana per pochi minuti, mentre una squadra di tecnici allestisce il camion con schermi, invisibili dal posto guida, che proietteranno sui retrovisori ciò che la regia vorrà. Quello che segue è puro cinema horror: rimesso in moto il camion, nel bel mezzo del labirintico magazzino, Daniel comincia ad avvertire scossoni e rumori provenienti dal vano di carico: in realtà sono al loro volta effetti creati ad arte per simulare il risveglio di una mostruosa creatura contenuta nella cassa. Ma il capolavoro dell’equipe che ha messo in scena lo scherzo è quando nei retrovisori appaiono le fiancate dell’allestimento deformate dalle enormi mani del mostro. Daniel deve uscire al più presto dal capannone, manovrando negli stretti corridoi dove il suo camion passa a malapena. Ci riesce, e solo allora sa di essere stato vittima di uno scherzo e di essere un candidato ideale per le competizioni Scania: ha saputo gestire non solo la guida ma anche lo stress.



Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.