Cerca

Seguici su

Truck

NOVITÀ Volvo Trucks elettrici, consegne a settembre

Pubblicato il 25/06/2021 in Truck
Volvo Trucks elettrici, consegne a settembre
Volvo Trucks elettrici, consegne a settembre

Agli Electric Days, la Casa svedese annuncia la vendita dei primi mediopesanti FE Electric, nella gamma con i medi FL. Fra un anno i pesanti FH, FM, FMX.

La Volvo Trucks Italia non si attende per il momento numeri di diffusione elevati dei modelli Electric, perché la messa in servizio di un camion a batterie, ancor più che un diesel, richiede un’accurata definizione delle applicazioni insieme al cliente ed è al momento proponibile per un numero di attività circoscritto. Però la carriera dei primi quattro autocarri FE a corrente è iniziata, come annunciato dalla filiale italiana della Casa agli Electric Days organizzati per presentare i nuovi modelli a clienti, committenti del trasporto e allestitori.

Volvo Trucks elettrici, consegne a settembre

Igiene urbana. Il primo in assoluto, un autotelaio FE a tre assi 6x2 da 27 tonnellate, sarà vestito con un sistema della Nord Engineering per la movimentazione di contenitori interrati per la raccolta differenziata. “Ordinando un FL da 16,7 ton o un FE Electric adesso”, ha dichiarato l’amministratore delegato di Volvo Trucks Italia Giovanni Dattoli, “la consegna è prevista per settembre”. E il programma di produzione della gamma prevede per il settembre 2022 l’arrivo dei primi esemplari di serie dei pesanti FH (stradale intercity), FM (stradale regionale) ed FMX (cantieristico) con pesi complessivi fino a 44 ton.

Volvo Trucks elettrici, consegne a settembre

Fino a tre motori e l’I-Shift. La famiglia dei Volvo Electric prevede un programma modulare che consente l’utilizzo di uno, due o tre motori con potenze fino a 666 CV, da due a sei pacchi batterie per totali 540 kWh e un numero crescente di rapporti del cambio. Per esempio, l’FE che sta per entrare in servizio ha una coppia di propulsori affiancati per totali 544 CV, accumulatori da 265 kWh e cambio a due marce. Sui pesanti come l’FH, il lavoro di tre motori e di un cambio I-Shift a 12 velocità sarà orchestrato dall’elettronica di bordo facendo intervenire selettivamente i propulsori o i rapporti del cambio selettivamente o insieme a seconda delle condizioni di carico, percorso e traffico.

Volvo Trucks elettrici, consegne a settembre

Manutenzione e adattamento. Interessante anche il lavoro di modifica sui telai e i loro componenti, dalle sospensioni ai freni, per adeguarli alla presenza e alla diversa disposizione degli organi di propulsione, sempre attingendo il più possibile dalla banca degli organi Volvo Trucks esistente, allo scopo di presentare ai clienti trattori e autotelai con caratteristiche e variabili di agganciamento e allestimento il più possibile simili a quelle dei corrispondenti modelli diesel. Cambierà, non necessariamente nel senso di una maggiore complessità, anche la manutenzione (i Volvo Electric sono venduti con il pacchetto di servizio più completo). Ne riparleremo sulle pagine di tuttoTrasporti.

Raffaele Bonmezzadri

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.