Cerca

Seguici su

Truck

Guida autonoma I cugini americani di DAF vanno da soli

Pubblicato il 05/01/2022 in Truck
I cugini americani di DAF vanno da soli
Chiudi

Nello stato del Texas un Peterbilt 579 ha viaggiato senza autista per ben 600 chilometri

Per chi non ricordasse, la DAF è di proprietà del gruppo statunitense Paccar (che lo rilevò dopo il quasi fallimento del 1993). E se Paccar ai più non dice molto, basti dire che è allo stesso tempo la titolare di due storici marchi di camion: Peterbilt e Kenworth.

I cugini americani di DAF vanno da soli

Ecco, proprio loro. E qui arriva la notizia: un Peterbilt 579 si è cimentato su strada nella guida autonoma per oltre 600 km fra le città di Dallas e Houston, trainando un semirimorchio FedEx. In realtà a bordo delle persone c'erano, ovviamente. Ma quello dietro al volante stava lì giusto per sicurezza, pronto a intervenire casomai l'autopilota avesse delle... incertezze. L'altro era un tecncio della Aurora, la società sviluppatrice del software a cui Paccar ha deciso di affidarsi a inizio 2021 per questo importante balzo tecnologico, dopo alcuni esperimenti a partire già dal 2017 con partner differenti. 

I cugini americani di DAF vanno da soli

L'altro parente. La guida autonoma, di livello 4, non ha coinvolto solo Peterbilt, ma anche Kenworth. Che nel frattempo è salita agli onori delle cronache con il T680E a batterie. Ne è stato esposto uno alla fiera dell'elettronica e dell'innovazione CES di Las Vegas, dove faceva bella mostra insieme proprio al Peterbilt 579 e a un DAF XG+, lui sì davvero esotico per il pubblico americano.

Danilo Senna

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.