Cerca

Seguici su

Truck

MAN TGX elettrico. E non solo

Pubblicato il 17/02/2022 in Truck
MAN TGX elettrico. E non solo
Chiudi

Diventa realtà il pesante da lungo raggio a batterie della Casa di Monaco

Nella corsa all'elettrico nessuno vuol restare indietro, nemmeno quelli che hanno inventato il diesel. Che, per chi ancora non lo sapesse, sono quelli della MAN: è da loro che l'ingegner Rudolph Diesel mise in moto per la prima volta l'omonimo propulsore ad accensione spontanea.

Ma la storia va avanti. Così oggi siamo qui tutti a immaginare un futuro diverso, senza emissioni e con la mobilità affidata ai motori elettrici. Alla MAN hanno da tempo ipotizzato un TGM a batterie, carro a tre assi ma anche trattore a due. Non è ancora a listino, ma lo sarà a breve. Intanto la concorrenza ha già rilanciato sui pesanti, così la MAN fa sapere di non essere impreparata presentando il suo TGX elettrico.

La MAN ha presentato il prototipo di pre-produzione di un suo truck elettrico. Da sinistra: Hubert Aiwanger, ministro dell'Economia bavarese, Alexander Vlaskamp, ​​Ceo di MAN Truck & Bus, Markus Söder, ministro-presidente della Baviera, e Frederik Zohm, Cto della MAN

Non correte, c'è tempo. Se vi state scapicollando dal concessionario del Leone più vicino, aspettate un attimo. Sotto a una grafica di indubbio impatto scenico (e che preferiremmo celasse un bel D38 da 15,2 litri e almeno 650 CV) del TGX targato eMobility non sappiamo cosa ci sia davvero in concreto: la MAN non ha comunicato un solo dato al riguardo. Anche quando parla delle batterie, si riferisce a quelle del bus urbano Lion's City. L'unica certezza è che verrà approntato in 200 esemplari da consegnare a selezionati clienti all'inizio del 2024.

La MAN ha presentato il prototipo di pre-produzione di un suo truck elettrico, l'eTGX

Non solo BEV. Nei prossimi due anni saranno anche approntati i primi esemplari di elettrici fuel cell FCHEV, si parla di cinque sempre per l'inizio del 2024 già destinati ad altrettante aziende tedesche, con il supporto finanziario del Governo del Land della Baviera che contribuirà per 8,5 milioni di euro. Sarà per questo che oltre all'esemplare del TGX eMobility bordato in arancione ce n'è anche uno rifinito in azzurro (che s'intravvede nella foto sopra). 

MAN TGX elettrico. E non solo

Ultime notizie. Questo, lo scrivevamo prima che apparisse questa foto intera del "garage" MAN che, effettivamente, mostra il TGX a idrogeno. Si tratterebbe di un prototipo con motore termico adattato all'utilizzo di gas H2 come carburante, funzionante a ciclo Otto e quindi con accensione comandata da candele; tutto ciò sebbene i tecnici del Leone non siano del tutto convinti che sia questa la soluzione migliore per il futuro, o almeno così pareva. Noi stiamo indagando e potremo essere più precisi sul prossimo numero di tuttoTrasporti.

Danilo Senna

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.