Cerca

Seguici su

Truck

Nel 2024 MAN lancerà un elettrico per lungo raggio

Pubblicato il 17/05/2022 in Truck
Nel 2024 MAN lancerà un elettrico per lungo raggio
Chiudi

Avrà una capacità operativa di 600-800 km e la ricarica sarà affidata ad ABB Mobility. Il prototipo è già su strada

Uno degli ostacoli più grandi alla diffusione della mobilità elettrica nel trasporto commerciale è rappresentato, ormai si sa, dall'autonomia limitata, che al momento rende i mezzi a batteria adatti prevalentemente ad applicazioni urbane o per servizi regionali. Ancor più nel segmento dei veicoli industriali. Almeno finora. La MAN Truck & Bus infatti si appresta a infrangere questo "muro" lanciando nel 2024 un truck elettrico per il lungo raggio, un e-TG capace di una percorrenza di 600-800 km.

Il test del prototipo del MAN elettrico si è svolto presso l’ex aeroporto Tempelhof di Berlino alla presenza del ministro federale tedesco per i trasporti e la trasformazione digitale, Volker Wissing

Il test del prototipo. Il progetto è già in una fase avanzata di sviluppo, tanto è vero che il primo prototipo è già stato presentato e fatto guidare in una pista privata presso l’ex aeroporto Tempelhof di Berlino alla presenza del ministro federale tedesco per i trasporti e la trasformazione digitale, Volker Wissing. Il camion è già predisposto per i futuri sistemi di ricarica dei megawatt ad alte prestazioni, la cui infrastruttura è affidata al partner ABB Emobility che mira portare questa tecnologia alla piena maturità entro i prossimi tre anni.  

Il prototipo del MAN elettrico per il lungo raggio (600-800 km) che sarà lanciato sul mercato nel 2024

Infrastruttura di ricarica. “Accelerare la diffusione delle infrastrutture di ricarica è l’unico modo per realizzare l’evoluzione dei trasporti e raggiungere gli obiettivi climatici", ha dichiarato Alexander Vlaskamp, ceo di MAN Truck & Bus. “Come parte del Gruppo Traton", ha aggiunto, "stiamo già partecipando a una joint-venture con partner industriali per sviluppare una rete pubblica ad alte prestazioni con l’obiettivo di almeno 1.700 punti di ricarica di elettricità verde in tutta Europa”.

Megawatt e alte prestazioni. La Germania, grazie anche ai vari studi finanziati del governo, potrebbe quindi stabilire nuovi parametri di riferimento. Il primo progetto prevede colonnine ad alte prestazioni lungo l’autostrada federale A2 e due sistemi di ricarica dei megawatt sono già in costruzione, destinati a fungere da punto di partenza sperimentale per l’espansione a livello nazionale.

Redazione online

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.