Cerca

Seguici su

Truck

Daimler Trucks avvia i test del camion a idrogeno liquido

Pubblicato il 28/06/2022 in Truck
Daimler Trucks avvia i test del camion a idrogeno liquido
Chiudi

Parallelamente alla sperimentazione del prototipo GenH2 il costruttore tedesco studia questa nuova tecnologia

È tempo di novità per Daimler Trucks, la divisione dedicata a camion e bus nata dalla scissione in seno a Daimler AG dal ramo auto e van (denominato Mercedes-Benz Cars). A un giorno di distanza dall'annuncio del lancio al prossimo IAA di Hannover (20-25 settembre) del nuovo e-Actros LongHaul, il prossimo camion 100% elettrico a batteria destinato alle lunghe percorrenze ecco che la Stella tira fuori un altro asso dalla manica. Parallelamente alla sperimentazione, partita l'anno scorso, del suo prototipo a fuel cell, Mercedes-Benz GenH2 Truck, sottoposto a test intensivi su pista e su strada, il costruttore ha annunciato la realizzazione di un veicolo sperimentale per testare questa volta l'idrogeno liquido.

Doppio binario. Sul fronte della transizione energetica è ormai evidente che il costruttore tedesco sta portando avanti la strategia di un doppio binario nell'elettrificazione del suo portafoglio di prodotti, con alimentazioni sia elettriche sia a fuel cell. L'ambizione è di offrire entro il 2039 solo veicoli a emissioni zero nei suoi mercati principali globali.

Il prototipo di camion a idrogeno Daimler Trucks GenH2

Un pieno da brividi. La nuova sperimentazione è stata avviata con il sostegno economico della Renania-Palatinato, land dove sorge lo stabilimento produttivo di Wörth da cui già escono gli Actros classici ed elettrificati. Sempre nel centro sviluppo e ricerca dell'impianto è statp realizzato il primo distributore per il rifornimento per questo tipo di tecnologia. Durante il "pieno", l'idrogeno liquido criogenico mantenuto a -253 °C viene immesso in due serbatoi da 40 kg montati su entrambi i lati del telaio. Il loro isolamento consente, secondo Daimler Trucks, di mantenere la temperatura a lungo senza dover consumare ulteriore energia in un sistema di raffreddamento attivo.

Il prototipo di camion a idrogeno Daimler Trucks GenH2

Seconda metà del decennio. La densità più elevata, rispetto allo stato gassoso, consentirebbe di immagazzinare una maggiroe quantità di idrogeno con vantaggi evidenti sull'autonomia, permettendo al veicolo di avere performance del tutto simili a un camion diesel. L'obiettivo di sviluppo del GenH2 Truck è arrivare a consentire percorrenze fino a 1.000 chilometri e oltre, così da renderlo adatto ad applicazioni impegnative come quelle del trasporto a lungo raggio. L'inizio della produzione in serie di autocarri a idrogeno è previsto per la seconda metà del decennio.

Partnership e alleanze. Nel frattempo, per arrivare preparata, Daimler Trucks sta avviando una serie di collaborazioni con Shell, BP e TotalEnergies per la realizzazione di una rete di stazioni di rifornimento di idrogeno lungo le principali rotte europee. Inoltre, con Iveco e Volvo Group, oltre a OMV, Shell, TotalEnegies, attraverso alla partnership H2Accelerate si sono impegnati a collaborare al fine di creare le condizioni la diffsione di massa sul mercato europeo dei camion a idrogeno, alimentazione considerata fondamentale per la decarbonizzazione dei trasporti. 

Roberto Barone

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.