Cerca

Seguici su

Van & Pick Up

Compleanni I PRIMI 50 ANNI DEL FORD TRANSIT

Pubblicato il 05/05/2015 in Van & Pick Up
I PRIMI 50 ANNI DEL FORD TRANSIT
I PRIMI 50 ANNI DEL FORD TRANSIT

Il prossimo 9 agosto Ford Transit festeggia il mezzo secolo di vita con quasi 8 milioni di esemplari venduti.

Il Ford Transit, compirà, il prossimo 9 agosto, 50 anni, nel corso dei quali è stato venduto in quasi 8 milioni di esemplari. Nel tempo è stato affiancato dagli altri componenti della famiglia Transit, composta oggi anche da Custom, Connect e Courier. Il primo Transit è infatti uscito dalle linee di produzione della fabbrica Ford di Langley, in Inghilterra, il 9 agosto 1965.

Ford ha di recente completato il rinnovamento dell’intera gamma di veicoli commerciali europei, e nel primo trimestre del 2015 ha conquistato la leadership nel mercato europeo dei veicoli commerciali, con volumi in crescita del 42% rispetto al 2014.

“I veicoli commerciali della famiglia Transit rivestono un importante ruolo nel lavoro e nella vita di milioni di clienti Ford in tutto il mondo”, ha dichiarato Barb Samardzich, Chief Operating Officer di Ford Europa. “Dal settore costruzioni a quello delle consegne, senza dimenticare gli allestimenti speciali come le ambulanze, i Transit rappresentanola soluzione ideale per chi ha bisogno di un mezzo di lavoro versatile e affidabile”.

Lanciato nello stesso anno in cui il mondo cantava i Beatles sulle note di Help! e i Rolling Stones su quelle di (I Can't Get No) Satisfaction, il Transit ha avuto immediatamente un successo straordinario e ha accompagnato, in quegli anni, la modernizzazione e la crescita delle economie europee.

La popolarità del Transit ne ha rapidamente alimentato la domanda in tutta Europa, e già nel 1976 la produzione aveva superato il milione, diventanti 2 nel 1985, 3 nel 1994, 4 nel 2000, 5 nel 2005, 6 nel 2010 e 7 nel 2013. La produzione totale di Transit, includendo tutti i componenti della famiglia, è prossima a raggiungere gli 8 milioni e supererà quest’anno quota 9 milioni.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.