Cerca

Seguici su

Van & Pick Up

Protagonisti INTERVISTA A DARIO ALBANO (MERCEDES VANS) - #BACKONTRACK

Pubblicato il 28/10/2020 in Van & Pick Up
INTERVISTA A DARIO ALBANO (MERCEDES VANS) - #BACKONTRACK
INTERVISTA A DARIO ALBANO (MERCEDES VANS) - #BACKONTRACK

Il managing director è convinto che "unire le forze sia la chiave per superare questo difficile momento".

Dopo aver avviato #backontrack, l'opera di sensibilizzazione verso l'opinione pubblica, la nostra iniziativa dedicata alla ripartenza a seguito della pandemia di Covid-19 ha dato vita a un volume nel quale i partner - protagonisti del mondo della produzione e distribuzione di veicoli industriali e commerciali - illustrano, in pillole, l'esperienza delle loro aziende e la loro visione del futuro. Qui invece, vi proponiamo le loro interviste in versione integrale. Di seguito quella di Dario Albano, managing director di Mercedes-Benz Italia Van.

INTERVISTA A DARIO ALBANO (MERCEDES VANS) - #BACKONTRACK

Come avete vissuto il periodo del boom dell’epidemia e del lockdown e quali sono state le difficoltà più evidenti che avete dovuto fronteggiare?
Ci siamo trovati di fronte ad una situazione completamente inaspettata e dirompente che ha avuto un forte impatto sul business. Il mondo del trasporto, impiegato nella gestione della crisi, ha continuato ad operare in linea con le direttive del governo e ha dimostrato essere un asset fondamentale per il Paese, assicurando la catena di distribuzione di beni di prima necessità e di farmaci, garantendo servizi di primo soccorso e assistenza stradale. Tutti i clienti impiegati invece in altri settori come il turismo, il trasporto persone o l’edilizia e molti altri, sono stati penalizzati con ovvie ripercussioni sul proprio business. I mesi di lockdown hanno rallentato le vendite e bloccato la produzione. E’ chiaro che lo stock dei nostri dealer rappresenti un’assoluta priorità. Il nostro impegno si è tradotto in strategie finanziarie che facilitino l’acquisto di veicoli e lo rendano più accessibile e meno gravoso in questo periodo che sta fortemente segnando i bilanci delle imprese.

INTERVISTA A DARIO ALBANO (MERCEDES VANS) - #BACKONTRACK

Quali sono le prime iniziative, commerciali e non, che avete adottato nella fase 2? E quali i prossimi provvedimenti necessari nel breve periodo per recuperare il terreno perduto?
Per la ripresa del settore è fondamentale un piano di misure articolato e lungimirante che tenga conto di tutti gli aspetti di intervento. Stiamo lavorando sul medio e lungo termine dando alle imprese le opportune garanzie per investire e ricominciare. Si tratta di una progressiva strategia che coinvolge clienti e i nostri dealer. Attualmente stiamo dando il nostro sostegno, dal punto di vista finanziario, con la campagna internazionale Back to work declinata in Italia ‘Ricominciamo da zero’. Mercedes-Benz Vans sta supportando le imprese piccole, medie e grandi offrendo la possibilità di acquistare un veicolo nuovo con anticipo zero e rate posticipate. La campagna, valida su tutta la gamma, prevede veicoli completamente accessoriati e pronti per essere utilizzati senza ulteriori configurazioni. Stiamo prevendendo anche offerte finanziare dedicate ad albergatori e aziende che si occupano di trasporto persone. Vogliamo contribuire offrendo soluzioni che consentano, quanto prima, una importante ripresa a tante aziende che costituiscono il motore economico del nostro Paese.

L’effetto della pandemia comporterà dei cambiamenti nelle strategie di medio-lungo periodo? Cosa cambierà dal punto di vista industriale e della distribuzione?
Difficile prevedere oggi il reale impatto di questa crisi che inciderà molto sulle casse delle aziende. Ma bisogna guardare avanti, attraverso quattro valori che rappresentano il futuro di questo settore: sostenibilità, fiducia, consumo etico e integrazione virtuosa tra esperienza digitale e umana. L’emergenza legata al COVID-19 ha dimostrato l’efficienza del settore del trasporto e della logistica nelle catene della distribuzione di beni di prima necessità e di farmaci, continuando a garantire consegne e servizi anche in situazioni di particolare complessità. L’immagine che ne risulta conferma il ruolo centrale del trasporto nella ripresa dei consumi e dell’economia in generale. Il delivery ad esempio è in grande sviluppo e prevediamo nel mercato del futuro numerosi veicoli a temperatura controllata. Sono convinto che unire le forze sia la chiave per superare questo difficile momento, da cui sono certo ripartiremo più forti di prima.

Raffaele Bonmezzadri

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.