Cerca

Seguici su

Van & Pick Up

Il Renault Master a idrogeno in vendita da metà 2022

Pubblicato il 09/05/2022 in Van & Pick Up
Il Renault Master a idrogeno in vendita da metà 2022
Chiudi

Progettato dalla joint-venture Hyvia, il Van H2-Tech viene svelato al World Hydrogen Summit & Exhibition 2022 di Rotterdam (9-11 maggio)

Presentato alla fine dello scorso anno sotto forma di prototipo, il Renault Master Van H2-Tech è ormai pronto al lancio sul mercato. Sviluppato attraverso la joint-venture Hyvia, realizzata con Plug Power, azienda francese specializzata in mezzi soluzioni di mobilità a emissioni zero e sistemi di ricarica, questa versione a idrogeno del furgone d'Oltralpe farà il suo debutto ufficiale al World Hydrogen Summit & Exhibition 2022 di Rotterdam (9-11- maggio).

Le bombole per lo stoccaggio dell'idrogeno del Renault Master Van H2-Tech

Autonomia di 500 km. In occasione del battesimo internazionale, la Renault ha annunciato che i primi Master Van H2-Tech saranno in circolazione a partire dalla metà del 2022. Prodotto nello stabilimento di Batilly, questo furgone green è equipaggiato con un sistema che coniuga celle a combustibile da 30 kW a una batteria da 33 kWh e a quattro serbatoi per l'idrogeno da 1,5 kg ciascuno alloggiati in un vano sotto al tetto e visibili grazie a una copertura in vetro. L'autonomia dichiarata con un pieno è di 500 km. A queste credenziali, la carta d'identità aggiunge un generoso volume di carico di 12 metri cubi. 

Renault Master Chassis Cab H2-Tec

Tre declinazioni H2. Fondata a giugno del 2021 la joint-venture Hyvia - "Hy" sta per idrogeno, "via" per strada, quella che porta alla decarbonizzazione dei trasporti - ha finora sviluppato una gamma di tre veicoli commerciali leggeri a idrogeno tutti sulla stessa base: oltre al già citato Master Van H2-Tech, il Master Chassis Cab H2-Tech, telaio cabinato con un volume di 19 m3 e un'autonomia di 250 km, e il minibus per 15 persone Master City Bus H2-Tech, capace di percorrere circa 300 km con un "pieno". Accanto a questi ha realizzato e in programma di implementare ulteriormente un ecosistema di soluzioni chiavi in mano per la mobilità a fuel cell (stazioni di ricarica H2, produzione di idrogeno e servizi associati). 

Renault Master City Bus H2-Tech

Soluzioni chiavi in mano. Concentrata a 360 gradi nel perseguire una maggiore sostenibilità, Hyvia si prefigge lo scopo ambizioso di raggiungere una quota di mercato del 30% nei veicoli commerciali leggeri a idrogeno in Europa entro il 2030. Per farlo, accanto ai veicoli mira a realizzare un completo ecosistema di soluzioni chiavi in mano di mobilità che vanno dalla realizzazione e installazione di stazioni di ricarica H2, alla produzione di idrogeno sino alla consulenza e ai vari servizi associati.

La colonnina di ricarica mobile di idrogeno sviluppata da Hyvia

Ricarica mobile. In quest'ottica rientra anche il prototipo presentato già a fine 2021 di una stazione di ricarica di idrogeno mobile - disponibile in vendita o a noleggio - che permette di effettuare il rifornimento in soli cinque minuti, rappresentando un'alternativa laddove la rete pubblica sia carente o ancora da implementare. Il "carburante" viene ottenuto sul posto per elettrolisi dell'acqua, oppure stoccato su un rimorchio. Queste nuove colonnine saranno assemblate a Flins, sempre in Francia.

Roberto Barone

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.